Nella seduta di ieri il Consiglio Regionale ha proceduto all’approvazione del collegato alla legge di stabilità 2021, un disegno di legge arrivato all’attenzione delle commissioni nel luglio scorso, ma discusso solo nelle ultime ore.

Seppur ingessato e limitato negli spazi di manovra, siamo riusciti ad intervenire attraverso alcuni emendamenti che riteniamo molto incisivi ed importanti per gli effetti che produrranno nei prossimi mesi. 

Ben consapevoli del fatto di non poter contare sull’ampia disponibilità di economie dell’ente abbiamo dovuto giocare di fioretto per essere più concreti possibile. 

Siamo veramente orgogliosi di aver trovato un modo per reperire fondi per l’espletamento del programma di sorveglianza sanitaria dei lavoratori ex esposti ad amianto, attivo presso l’Ospedale “Madonna delle Grazie” di Matera. 

Grazie ad un emendamento M5S a prima firma di Gianni Perrino, i fondi provenienti dal taglio delle indennità dei consiglieri regionali previsti dalla L.R. 37 del 2017 saranno destinati, per l’anno 2022, al finanziamento del succitato  programma di sorveglianza. È bene ricordare che questi controlli dal carattere indispensabile per una platea di circa 2500 persone erano stati sospesi a causa della pandemia e ripresi a singhiozzo solo nelle scorse settimane

Un ringraziamento sentito ai consiglieri che hanno compreso l’importanza di questa richiesta ed hanno votato favorevolmente per la nostra proposta. Si mette finalmente in pratica, seppur temporaneamente, la legge regionale  sul taglio delle indennità dei consiglieri che sembrava essere finita nel dimenticatoio. 

Altro importante passaggio della seduta è stata l’approvazione di un emendamento a firma Perrino per procedere finalmente alla nomina dei Consiglieri Regionali in seno al Consiglio di Indirizzo della Fondazione Matera-Basilicata 2019, ai sensi dell’art. 14 dello Statuto della medesima fondazione. Questa norma si è resa necessaria per dare seguito a quanto previsto dallo statuto della fondazione e soprattutto per garantire un controllo più efficace sui lavori della stessa. 

Infine, ma non per questo di minor importanza, segnaliamo l’approvazione di tre ordini del giorno volti a richiedere contributi alle famiglie delle palazzine ATER di Irsina sottoposte a sgombero, a quelle sottoposte a sfratti a causa di problemi strutturali a Pomarico e Castronuovo di Sant’Andrea e per l’integrazione delle funzioni  della Fondazione Lucana Film Commission attraverso l’istituzione, in seno alla medesima, della Game Commission.

Gianni Perrino
Gianni Leggieri
Carmela Carlucci
M5S Basilicata – Consiglio Regionale