La piscina olimpionica a Potenza non deve essere un sogno, ma deve diventare realtà. Per questo motivo i consiglieri regionali del Movimento Cinque  Stelle, Gianni Leggieri, Carmela Carlucci e Gianni Perrino, hanno firmato per primi una mozione che intende impegnare la Giunta regionale a sostenere, con il Comune di Potenza,la realizzazione dell’importante infrastruttura sportiva nel capoluogo e a reperire tutti i fondi – sia statali che comunitari –per perseguire l’obiettivo.

I recenti successi del nostro corregionale, Domenico Acerenza, agli Europei di nuoto di Roma stanno creando sempre maggiore interesse verso questo sport. Purtroppo –si evidenzia nel testo della mozione – i lucani fanno i conti con la carenza anche di strutture sportive, indispensabili per la socialità, il confronto intergenerazionale ed il benessere psico-fisico. E proprio il successo del campione Domenico Acerenza, originario di Sasso di Castalda (Pz), ha contribuito a creare un dibattito in merito all’esigenzadi costruire una piscina olimpionica a Potenza, affinché il capoluogo possa sempre di più connotarsi come “Città dello sport”.

Il progetto di fattibilità già esiste e riguarda una piscina coperta olimpionica da 8 corsie con profondità indicativa di 250/300 centimetri, con temperatura di 28 gradi centigradi, per una superficie di 2700 metri quadrati.È prevista altresì la realizzazione di palestre attrezzate, spogliatoi, depositi e un’area snack-shop per momenti di socialità e convivialità. L’area individuata nel progetto per la realizzazione dell’impianto si trova a Potenza, lungo la via Appia e nei pressi della Casa circondariale.

Inoltre, il complesso sportivo potrebbe rilanciare il nuoto nel capoluogo di regione, con significative ricadute in termini di sviluppo economico-sociale non solo per la città di Potenza.

I Consiglieri regionali del MoVimento Cinque Stelle

Gianni LEGGIERI
Carmela CARLUCCI
Gianni PERRINO