Questa mattina è stato sentito in Prima Commissione (Affari istituzionali) il dirigente dell’Ufficio Legislativo e analisi delle politiche regionali del Consiglio regionale in merito al Disegno di leggesul riordino degli uffici della presidenza e della Giunta regionale.

Il disegno di legge in questione porta ad un notevole rafforzamento dei poteri del Presidente della Giunta, che avocherebbedirettamente a sé alcuni uffici della Giunta regionale. Il testo portato all’esame della Prima Commissione, inoltre, autorizza la stessa Giunta regionale a disciplinare, con regolamento, il proprio ordinamento amministrativo. E ancora,gli Uffici per la trattazione degli Affari legali e quello per i Fondi strutturali europei passano alle dirette dipendenze del Presidente della Giunta.

La materia trattata è molto delicata e va nella direzione di una rivisitazione dell’apparato amministrativo di alcuni uffici del governatore. È opportuno, pertanto, che ogni aspetto all’esame della Prima Commissione sia sottoposto ad una attenta valutazione con il coinvolgimento di tutti i soggetti interessati.

Il primo approfondimento del Ddl sul riordino degli uffici di presidenza in Prima Commissione ha dato vita ad un confronto con carattere interlocutorio. Sono certo che nelle prossime convocazioni dell’organismo si procederà ad ulteriori analisi dell’intero articolato, considerata la delicatezza della materia e gli importanti equilibri riguardanti il corretto funzionamento della macchina amministrativa.

Gianni Leggieri
Consigliere Regionale M5S Basilicata