Benvenuto Ospite 

Mostra/Nascondi Header

Benvenuto ospite, scrivere in questo forum richiede registrazione.

Pagine: [1] 2
Autore ArgomentoCONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
Mirella-
Liuzzi
Amministratore
Posts: 1246
Permalink
Post CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: May 29, 2013, 12:55
Cita:

Ciao a tutti,
sono stata invitata sabato 1 giuno a Ferrandina Scalo, presso il Bascalo Tipico Cafè, nel piazzale della stazione alle ore 10:30 ad una CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER. Si tratta di documenti di protesta, di proposta e di mobilitazione. Sarà inoltre presentato il sito web del CIUFER (www.ciufer.it) che si configura come uno strumento di partecipazione e condivisione in rete di decine di Comitati di Pendolari del treno e di migliaia di cittadini che hanno a cuore le sorti del trasporto ferroviario regionale e, più in generale, del Trasporto Pubblico Locale.

Questo il programma:
CONFERENZA STAMPA IN SIMULTANEA, 1 Giugno 2013
PRESENTAZIONE DEL CIUFER E DEL SITO WEB (www.ciufer.it) RIVOGLIAMO I NOSTRI TRENI, LE NOSTRE STAZIONI, IL NOSTRO DIRITTO ALLA MOBILITA’
Ore 10:30. Incontro presso il Bascalo Tipico Cafè, piazzale Stazione FFS Ferrandina Scalo.
Ore 11:00. Avvio Conferenza stampa, con una breve presentazione del CIUFER e la consegna del comunicato stampa ai giornalisti presenti.
Ore 11:15. Presentazione del sito web http://www.ciufer.it
Ore 11:30. Illustrazione sintetica dei documenti primari (scaricabili dal sito web)
- Lettere di viaggiatori, tratte dall’Antologia del CIUFER (Pensieri e parole dal profondo del cuore in merito ad esperienze vissute da viaggiatori sui treni d’Italia dei nostri tempi)
- Vertenza Nazionale per le Ferrovie Regionali
- Proposta per una Vertenza per le Ferrovie in Basilicata
- Tribunale dei Diritti del Viaggiatore
- Istanza presso l’Unione Europea
Ore 12:00. Dibattito
- Iniziative in atto: l’organizzazione del CIUFER, lo Statuto, l’istanza presso l’UE, le vertenze regionali, i rapporti con i comitati dei pendolari e le associazioni, le sinergie nazionali…
- Idee per ampliare la rete CIUFER e i presidî (referenti locali)
- Appuntamento nazionale per Settembre/Ottobre. Tentativo di organizzare un incontro con i vertici di governo nazionale e regionale
- Questione della tratta incompiuta Ferrandina-Matera: spreco o risorsa?
- Stato e non-stato delle tratte ferroviarie della Basilicata (riapertura della Sicignano-Lagonegro, ripristino dei treni sul tratto lucano della ferrovia jonica, condizioni precarie della Potenza-Battipaglia, il taglio dei treni a lunga percorrenza)
Ore 13:00. Chiusura iniziativa
- Firma del cartello e foto ricordo a sostegno del comitato “Matera 2019”
- Stesura di un verbalino dell’incontro da inviare al Consiglio Direttivo del CIUFER, corredato di foto e di filmini eventualmente, da proporre sul sito web

Intendo andare a sentire e conoscere i promotori di questa associazioni e iniziare una collaborazione. Ovvimaente mi rifiuterò di fare la foto ricordo a sostegno di Matera 2019 :)

Qui trovate il comunicato stampa integrale: http://www.basilicata5stelle.it/wp-content/uploads/downloads/2013/05/Comunicato-Stampa3.pdf

Sarebbe opportuno che ci sia anche qualche attivista della Regione, oltre me e Maria.
Fatemi sapere.

Mirella

Γνῶθι σεαυτόν
Io sono sempre stato interessato all'umanità. L'uomo, chi cazzo è questo tipo? Per questo alla fine, sono arrivato a pormi una domanda sciocca ma così importante "CHI SONO IO?", che è poi quella di tutti.
-T.Terzani-

Antonio-
Motta
Pro
Posts: 525
Permalink
Post Re: CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: May 29, 2013, 14:58
Cita:

Ciao Mirella, su questo tema avevo scritto su FB che ci sono e se riesco porto anche qualche altro attivista da PZ

Politica vuol dire "Realizzare"... disse Qualcuno un tempo, e io aggiungo : far diventare i sogni di tutti in attività concrete ad uso e consumo dei Cittadini.

Gianni-
Perrino
Amministratore
Posts: 1614
Permalink
Post Re: CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: May 29, 2013, 15:02
Cita:

Da cosa nasce il sostegno del CIUFER a Matera 2019?

Non ci si dovrebbe sforzare di essere meglio degli altri, ma di se stessi un minuto prima

Antonio-
Motta
Pro
Posts: 525
Permalink
Post Re: CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: May 29, 2013, 15:10
Cita:

Gianni sono quelli del BAr che hanno trovato un cartello di "Matera 2019" e che fanno fare le foto e fanno mettere le firme dietro a tutti coloro che passano a Ferrandina Scalo per sostenere la candidatura di Matera 2019. Il cartello verrà poi consegnato se non ricordo male al sindaco Adduce.

Politica vuol dire "Realizzare"... disse Qualcuno un tempo, e io aggiungo : far diventare i sogni di tutti in attività concrete ad uso e consumo dei Cittadini.

ANTONIO-
MATERDOMIN-
I
Amministratore
Posts: 1447
Permalink
Post Re: CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: May 29, 2013, 16:25
Cita:

Io non ci saro'...

Mirella-
Liuzzi
Amministratore
Posts: 1246
Permalink
Post Re: CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: May 29, 2013, 16:27
Cita:

Cita da: Gianni Perrino il May 29, 2013, 15:02
Da cosa nasce il sostegno del CIUFER a Matera 2019?

Bisognerebbe chiederglielo a loro.

Γνῶθι σεαυτόν
Io sono sempre stato interessato all'umanità. L'uomo, chi cazzo è questo tipo? Per questo alla fine, sono arrivato a pormi una domanda sciocca ma così importante "CHI SONO IO?", che è poi quella di tutti.
-T.Terzani-

Gianni-
Perrino
Amministratore
Posts: 1614
Permalink
Post Re: CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: May 29, 2013, 17:14
Cita:

Cita da: Mirella Liuzzi il May 29, 2013, 16:27

Cita da: Gianni Perrino il May 29, 2013, 15:02
Da cosa nasce il sostegno del CIUFER a Matera 2019?

Bisognerebbe chiederglielo a loro.

E chiediamoglielo allora ;)

Non ci si dovrebbe sforzare di essere meglio degli altri, ma di se stessi un minuto prima

gian paolo-
farina
Pro
Posts: 118
Permalink
Post Re: CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: May 29, 2013, 17:30
Cita:

Evento irrinunciabile!
Da Policoro accorreremo in massa! :)

Mirella-
Liuzzi
Amministratore
Posts: 1246
Permalink
Post Re: CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: June 1, 2013, 17:59
Cita:

Cari amici,
sono appena tornata da Ferrandia e sono piacevolmente soddisfatta di quanto è stato detto.
C'erano alla conferenza stampa il senatore Tito di Maggio, l'assessore ai trasporti della provincia di Matera di cui mi sfugge il nome e poi ci ha raggiunto anche l'ex presidente della provincia Nigro, oltre a rappresentanti di Alba e noi del M5S. Una bella compagnia insomma! Da Potenza è venuto Antonio mentre da Policoro i mitici Gianpaolo e Tonino Celano. Da Matera c'eravamo io, Saverio e Maria.
Dopo aver rilasciato un paio di interviste alla gazzetta e al quotidiano, abbiamo iniziato la conferenza stampa molto informale. C'è stata la spiegazione del progetto in generale e poi si è parlato di tutta la situazione del trasporto su ferro della zona.
Abbiamo parlato ovviamente della stazione di Ferrandina, inaugurata in pompa magna nel 2005 ed ora "abbandonata" al suo destino con la soppressione e il disservizio dei treni che vengono da Napoli; del collegamento Bari-Matera FAL; della tratta Sicignano-Lagonegro; della stazione di Matera abbandonata; dello stanziamento dei fondi alle grandi opere come TAV e AV Napoli-Bari.

Il primo intervento è stato il mio.
Ho detto che il problema principale è alla radice, ovvero lo spirito neoliberista adottato dagli ultimi governi e in principale dal Governo Monti (giusto per dare una stoccata a Di Maggio), dove il trasporto non è più conseguito come un servizio pubblico e diritto universale da offrire a tutti i cittadini, ma bensì un utile per le società private. Prendendo questo punto come esempio ho detto che ci risponderanno sempre picche nel voler investire nella nostra regione perché si tratta di un traffico molto modesto e che Ferrovie dello Stato lo ha detto molto chiaramente in passato.
Ho fatto notare che il trasporto ferroviario su ferro è in tutta italia in crisi, a partire dal Lazio e per finire in Lombardia, dove trenitalia ha tagliato diverse tratte a favore dell'AV. Questo è in relazione ad una politica di tagli per creare profitti. Basta vedere i bilanci di 10 anni fa di ferrovie dello stato (in rosso) e quelli attuali in utile.
Ho parlato dell'intervento di Lupi settimana scorsa in commissione Trasporti e della mozione che martedì sarà votata alla Camera contro la TAV e che è stata presentata dal M5S. Ho incitato tutti ad andare a controllare chi voterà contro questa mozione per farci un'idea di chi realmente vuole eliminare gli sprechi.

Infine ho proposto tre aree di interesse:
1) Aumentare l'intermodalità nella tratta Roma-Ferrandina-Matera. Ad oggi gli autobus che ci sono risultano organizzati malissimo e non permettono a chi viene da roma di raggiungere Matera facilmente. Invece basterebbe poco, ovvero inserire sul sito di trenitalia la possibilità di comprare un biglietto intero che comprenda anche il trasporto via autobus a Matera. Una specie di continuità territoriale.
Mi sono impegnata a trovare il modo affinché questa cosa venga fatta.

2) Matera - Bari FAL. E' molto difficile rimodernare questa tratta perché è composta in molti tratti da un binario singolo. In più il servizio negli ultimi anni è peggiorato nettamente e addirittura gli stessi lavoratori ultimamente hanno scioperato. Ho messo in risalto che ci sono dei problemi anche di trasparenza nelle FAL, basti vedere quello che succederà per la nomina del prossimo presidente nel CDA. Sulla questione vi anticipo che stiamo indagando.
In poche parole occorre prima capire quello che succede a livello amministrativo in questa azienda e poi sistemare l'infrastruttura: l'impressione è che sia un carrozzone inefficiente.

3) Stazione di Matera. La nota più dolente e più difficile. Parlando della tratta come pista ciclabile, ho detto che quella era una sorta di provocazione partita da istanze di associazioni che stanche di essere prese in giro, hanno pubblicizzato questa idea che in realtà nulla toglie che possa essere affiancata alla ferrovia. Ho spiegato che sarà molto complicato riuscire a completare il collegamento con ferrandina e non dobbiamo illuderci che fatto questo, tutto sarà bello e splendente. Anzi! Come detto precedentemente, ho ribadito che per il trasporto pendolare sono stati tagliati tutti i fondi e che ci sono grosse proteste in tutte le regioni, anche quelle più ricche.
Il problema grosso è riuscire ad interloquire con ferrovie dello stato che a qualunque istanza potrebbe rispondere con la poca redditività della tratta.
Ho proposto di raccogliere dei dati o predisporre uno studio da portare sul banco del governo e spiegare quali benefici porterebbe creare un collegamento più snello e completo di Matera con il resto del mondo!

Da qui in poi entriamo nel regno di Fuffolandia (cit. Maria).
Dopo di me ha parlato di Maggio scaricando il barile sulle spalle della Regione (siamo in campagna elettorale d'altronde!). Ha detto che è la regione che si deve prendere il compito di finanziare le tratte incompiute e ha parlato di un'idea non ben identificata di "Railway Lucana".
E' intervenuto un signore di Karakteria che ha ribadito quanto dicevo io, ovvero che il problema è il neoliberismo portando gli esempi dell'Inghilterra e degli USA.

Poi l'intervento più fuffoloso è stato dell'assessore provinciale ai trasporti che ha fatto di tutto per non parlare del problema in questione arrivando quasi al petrolio. Ha addirittura citato il famoso protocollo di intesa tra autorità portuale di taranto e provincia di Matera! Io l'ho prontamente interrotto dicendo che era veramente poco intelligente creare un protocollo con un'autorità sospesa da un'ordinanza del TAR di Lecce (qui tutta la vicenda: http://www.basilicata5stelle.it/forum-3/?mingleforumaction=viewtopic&t=761) solo NOVE E DICO NOVE giorni dopo la stessa ordinanza!!!! Lui mi ha replicato dicendo che non conosceva bene i termini (!!!!!) e che a volte la magistratura si mette in mezzo per non far lavorare la gente (doppio !!!!!!). La materia in questione gli era sconosciuta e non è riuscito ad articolare una risposta. Ha seguito continuando a parlare di tutt'altro: aeroporto, petrolio, regione autosufficiente.... giustamente Gianpaolo lo ha interrotto chiedendo di rimanere in tema. E' seguito piccolo battibecco.

Alla fine ho chiesto che mi venisse raccontata la storia del cartello di Matera 2019. In pratica si tratta di un cartello che hanno trovato abbandonato in strada, che hanno ripreso, ripulito e tenuto nella stazione come una provocazione, in quanto non c'è stata alcun tipo di pubblicità che ha interessato la stazione di Ferrandina. Come gesto provocatorio lo facevano firmare a chiunque passava nei paraggi proprio per dire "hanno candidato matera a capitale della cultura e nemmeno si interessano di ferrandina"!.
Capite queste premesse che avevo inteso in altro modo, ho volentieri firmato il cartello.

Subito dopo tutti i politici si sono dileguati, mentre io sono rimasta a parlare fino ad ora di pranzo con i gestori del bar.
Questo incontro mi ha dato la conferma che l'incompetenza dei nostri politici è enorme, mentre da un'altra parte c'è una società civile molto attenta ed attiva che cerca sempre un dialogo.
Cercherò di trovare una soluzione almeno per il primo punto che ho citato.

Scusate se ho scritto troppo, ma andava spiegata bene!

Γνῶθι σεαυτόν
Io sono sempre stato interessato all'umanità. L'uomo, chi cazzo è questo tipo? Per questo alla fine, sono arrivato a pormi una domanda sciocca ma così importante "CHI SONO IO?", che è poi quella di tutti.
-T.Terzani-

antonio-
angarola
Avanzato
Posts: 52
Permalink
Post Re: CONFERENZA STAMPA di presentazione delle Vertenze per le Ferrovie Regionali elaborate dal CIUFER (sabato 1 giugno)
il: June 1, 2013, 18:19
Cita:

e diciamolo in giro che gli incompetenti sono i professionisti della politica che da troppo tempo fanno sfaceli consapevoli che continueranno ad essere votati. Buon prosieguo di lavoro Mirella.

Pagine: [1] 2
Mingle Forum by cartpauj
Versione: 1.0.34 ; Pagina caricata in: 0.464 secondi.
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •