Benvenuto Ospite 

Mostra/Nascondi Header

Benvenuto ospite, scrivere in questo forum richiede registrazione.

Pagine: [1]
Autore ArgomentoUn defibrillatore in ogni Comune
Mirella-
Liuzzi
Amministratore
Posts: 1246
Permalink
Post Un defibrillatore in ogni Comune
il: March 21, 2013, 17:34
Cita:

Solo per vostra conoscenza.
Il 23 sarò in val di Susa.

Mirella

All’Onorevole

Liuzzi Mirella

Oggetto: Progetto “ Un defibrillatore in ogni Comune “.-

Com’ è noto le malattie cardiovascolari costituiscono la prima causa di morte nel nostro Paese. Spesso si manifestano in modo imprevedibile sotto forma di aritmie ventricolari che, se non vengono tempestivamente convertite, hanno un esito infausto.

Una defibrillazione immediata è in grado di garantire una maggiore probabilità di sopravvivenza.

Allo scopo di diffondere in modo capillare, su tutto il territorio regionale, l’uso dei defibrillatori semiautomatici esterni, si è deciso di estendere la portata di un progetto varato dal Ministero della sanità ed inizialmente rivolto solo ad una piccola parte dei Comuni lucani, garantendo a tutte le Amministrazioni che ne avessero fatto espressa richiesta di dotarsi di un defibrillatore.

Ciò significa che, attraverso il progetto “ Un defibrillatore in ogni Comune “, ogni singola Amministrazione comunale lucana potrà disporre, dopo la fornitura della attrezzatura necessaria e la opportuna formazione del personale volontario individuato per la custodia e l’utilizzo, di un’importante presidio di primo soccorso sul proprio territorio.

Il defibrillatore semiautomatico esterno è un dispositivo medico che può essere utilizzato non solo in strutture sanitarie ma anche in qualunque altro luogo. Tale dispositivo, per essere efficace, va utilizzato nel più breve tempo possibile e, per costituire una adeguata rete di primo soccorso, deve essere disponibile nell’arco delle 24 ore al maggior numero possibile di utilizzatori.

L’efficacia del progetto, al quale ha già aderito pressoché la totalità dei Comuni, è rappresentata da una rete capillare di defibrillatori distribuiti sul territorio e da un alto numero di persone formate e certificate per l’esecuzione delle prime manovre rianimatorie e per l’utilizzo del defibrillatore.

L’attività di formazione dei volontari sarà curata dal Dipartimento interaziendale per l’Emergenza Sanitaria, il quale costituirà anche, attraverso le specificità organizzative e gestionali della Centrale operativa 118, il fulcro della futura organizzazione ed il responsabile per la gestione continua del progetto.

Sarei particolarmente grato di una Tua partecipazione al convegno di illustrazione del progetto del quale comunque Ti allego l’invito

Cordiali saluti.

Attilio Martorano

Γνῶθι σεαυτόν
Io sono sempre stato interessato all'umanità. L'uomo, chi cazzo è questo tipo? Per questo alla fine, sono arrivato a pormi una domanda sciocca ma così importante "CHI SONO IO?", che è poi quella di tutti.
-T.Terzani-

savino-
giannizzar-
i
Pro
Posts: 192
Permalink
Post Re: Un defibrillatore in ogni Comune
il: March 21, 2013, 21:23
Cita:

Sento odore di clientelismo in questa lettera per l'acquisto di un defibrillatore specie se l'attività di formazione dei volontari incaricati all'utilizzo e alla formazione del personale amministrativo, detta come viene presentato il progetto mi sembra uno spot elettorale, ma pronto a ricredermi.

gian paolo-
farina
Pro
Posts: 118
Permalink
Post Re: Un defibrillatore in ogni Comune
il: March 22, 2013, 10:30
Cita:

Cita da: Mirella Liuzzi il March 21, 2013, 17:34
Solo per vostra conoscenza.
Il 23 sarò in val di Susa.

Mirella

Siamo fieri e pieni d'orgoglio per questa adesione.
Avremmo voluto seguirvi fisicamente in questa iniziativa ma per le più disparate ragioni in molti non potremo raggiungervi.
Una iniziativa magnifica, una dedizione e un impegno che conferma (se ce ne fosse bisogno) la fiducia che abbiamo riposto in voi.
Splendido, siamo avidi di conoscere l' esito.
ORA E SEMPRE NO-TAV!
Torino, 22 marzo 2013 - Domani numerosi cittadini simpatizzanti o iscritti al Movimento 5 stelle, insieme ai parlamentari e consiglieri regionali, parteciperanno alla manifestazione no-tav in Val di Susa. E’ quanto si annuncia, in una nota diffusa dall’ufficio stampa lombardo del movimento. “I parlamentari 5 Stelle - si spiega - eserciteranno i loro poteri di ispezione sui cantieri e sull’opera come previsto dalla legge”.

Pagine: [1]
Mingle Forum by cartpauj
Versione: 1.0.34 ; Pagina caricata in: 0.267 secondi.
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •