Benvenuto Ospite 

Mostra/Nascondi Header

Benvenuto ospite, scrivere in questo forum richiede registrazione.

Pagine: [1] 2 3 4 >> Ultimo
Autore ArgomentoUna scatoletta di Seitan chiamata Camera
Mirella-
Liuzzi
Amministratore
Posts: 1246
Permalink
Post Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 01:57
Cita:

Seguendo l'idea di Vito, apro anch'io un topic in cui scrivere comunicazioni, impressioni, delusioni, richieste di supporto psicologico :)
A differenza sua però, la mia non sarà una scatoletta di tonno, ma una di seitan http://it.wikipedia.org/wiki/Seitan

Veniamo a noi.

ASPETTO COMUNICATIVO
Sto cercando di rivedere la mia strategia comunicativa. Mi sono resa conto che purtroppo non posso avere più lo stesso profilo scanzonato ed irreverente che avevo un tempo e devo (ahimè) diventare più istituzionale. Ho visto che non paga cercare di essere il più trasparente possibile, ma che invece ha un effetto quasi deleterio. E forse un po' di ragione c'è: ora ho un ruolo istituzionale da rispettare ed io sono una persona seria (seppur non seriosa): voglio lavorare e voglio lavorar bene.
Sto avendo delle difficoltà nella gestione del mio profilo facebook. Oltre alla miriade di messaggi che mi arrivano, non riesco a seguire i commenti e quando ci butto un occhio, il dibattito è quasi sempre sterile e qualunquista, sdregolato dall'oggetto dello status o del link. Trovo molto più interessante e proficuo parlare e discutere qui, ad esempio.
Dovrei chiudere il profilo? Aprire un pagina con like? Usare solo twitter e questo forum? Come credete che debba gestirmi e cosa dovrei inserire?
Vorrei evitare di parlare dei massimi sistemi della politica, ma puntare tutto su temi e proposte.

ASPETTO COMUNICATIVO/LEGISLATIVO

Sto iniziando ad accussare una grossa sofferenza riguardo ai media. Sono sempre stata molto cauta ad accusare un clima di tensione e di rappresaglia da parte loro, anche perché ho studiato il mondo della comunicazione. I messaggi che stanno passando in questi giorni e in queste ultime ore sono meschini e subdoli:
- Si dà la colpa al M5S della presentazione di Schifani (ma perché Schifani da chi è stato eletto? con che partito si trova? E soprattutto: ci siamo dimenticati che è già stato presidente del Senato senza che nessuno abbia fiatato?)
- Viene chiesto solo ed esclusivamente al M5S di cooperare alla formazione del nuovo Governo perché l'Italia è alla fame. Seguendo questo principio Monti, il PdL, Lega, PD e SEL dovrebbero tutti quanti unirsi in un'unica coalizione e fare delle buone leggi. Dopo lo scandalo Tangentopoli, 20 anni di Berlusconismo e anti Berlusconismo, nel 2013 improvvisamente tutti si svegliano e chiedono che venga stravolto il bipolarismo (che nel frattempo è diventato tripolarismo) in una forma di partito unico che faccia il bene del Paese. Sto forse sognando?

Il fronte è compatto e lo scenario descritto qui ("M5S, trovato il punto debole", cercatelo su internet perché se inserisco il link si apre un immagine porno!!!) nemmeno lontano.
Leggo anche su alcuni giornali che alcuni partiti hanno presentato centinaia di ddl (al Senato) e il M5S nessuno. Questo perché, come ho già tentanto di spiegarvi, la nostra macchina organizzatrice è a zero. Gli altri partiti sono da anni in quei palazzi, a noi non sono stati assegnati nemmeno degli uffici e fino a qualche giorno fa, non avevamo uno staff legislativo ed amministrativo. La democrazia diretta e partecipativa è lenta e difficile, lo saprete. Ci vuole l'apporto di tutti per crescere. Per settimane non ho fatto altro che parlare di fantapolitica e di tatticismo e sono stufa.
Anche se non mi è stata ancora assegnata una commisione, voglio iniziare a lavorare a qualche proposta di legge, magari partendo da quelle popolari archivate nei vari cassetti. Anche qui vi chiedo: da dove iniziamo? VI PREGO, NON SOLO ARGOMENTI, MA PROPOSTE DI LEGGE PIU' O MENO STRUTTURATE O PRONTE.

Grazie per l'attenzione.

Γνῶθι σεαυτόν
Io sono sempre stato interessato all'umanità. L'uomo, chi cazzo è questo tipo? Per questo alla fine, sono arrivato a pormi una domanda sciocca ma così importante "CHI SONO IO?", che è poi quella di tutti.
-T.Terzani-

Giusy-
D'Amato
Pro
Posts: 100
Permalink
Post Re: Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 08:46
Cita:

Buongiorno Mirella, ripeti per favore, quali sono le commissioni a cui hai richiesto d'iscriverti? Ricordo bene "Vigilanza Rai", ma era la seconda opzione, la prima?
Così se davvero potremmo esserti utili, almeno saremo più attinenti, lo credi anche tu?
Grazie, grazie e buon lavoro.
Ps: che tu intervenga su questo forum a me sta benissimo.
Cari saluti,
Giusy.

Leo Rubino
Amministratore
Posts: 583
Permalink
Post Re: Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 09:40
Cita:

Al momento un ddl purtroppo non ce l'ho, posso, al di la della massiccia dose di solidarietà, magari aiutarti con un paio di dritte (senza voler consigliare nessuno). Primo. La trasparenza non è un concetto assoluto, si presta a fraintendimenti e strumentalizzazioni, io la sostituirei con coerenza perché la gente non ha bisogno di conoscere e capire ogni aspetto delle tue azioni, gli basta sapere che rimarrai sempre sintonizzata con lo spirito e le ragioni del movimento.

E qui vorrei rivolgere una richiesta agli altri attivisti che magari sentono di dover dare risposte alle persone che hanno votato il MoV su loro invito. Non vi fate contagiare dalla veemenza mediatica che si sta abbattendo su di noi. Alla gente che ve lo chiede rispondete che il tempo è galantuomo e che i maratoneti non si giudicano nei primi 100 metri. Dobbiamo cercare di creare intorno ai nostri Portavoce un ambiente cuscinetto che attutisca le botte che provengono dall'esterno.

Secondo. Cambiare il registro comunicativo non è mai auspicabile, tra l'altro una punta di irriverenza è segno di carattere e comunque esercita pure un certo fascino. Sono ammesse contaminazioni: irriverentemente istituzionale o istituzionalmente irriverente, non so scegli tu. È come riso patate e cozze o patate riso e cozze [cit]

Terzo. Social Network. Credi veramente di poter rispondere a tutti? Io sceglierei gli argomenti e le discussioni. Credo che quello che è cambiato ora rispetto a prima è che adesso hai l'imbarazzo della scelta. Io non chiuderei FB mi aspetterei reazioni inconsulte quasi morbose. Come gestirei i Social? Cercando di dialogare evitando le polemiche sterili, le discussioni si ridurrebbero a due tre.

Quarto. Lasciati scivolare i veleni che piovono sul MoV in questi giorni. Le scariche di bile non fanno benne alla salute, alla lunga intossicano l'organismo. Facciamoci l'abitudine ciò che non ti uccide ti fortifica. Il senso di impotenza e frustrazione ci indurrebbe a seguire ogni polemica, ogni falsità, inesattezza e ingiustizia. Sprecheremmo energie inutili e faremmo il loro gioco. Concentriamoci e organizziamoci, hai visto quanta gente è venuta a sentirti domenica. Molti altri ne verranno se lavoreremo bene, questo è l'obiettivo.

Un ultima cosa. Non avere foga di produrre leggi, in Italia sono l'unica cosa che non manca. Organizziamo invece un comitato tecnico/scientifico, nel nostro gruppo ci sono molti elementi validissimi che non potranno dire di no. Strutturiamo la discussione concentrandala su pochi aspetti peculiari e indirizziamola verso le indicazioni che da te e Vito proverranno. Credo che così otterremo dei risultati.

Saverio-
Castoro
Pro
Posts: 790
Permalink
Post Re: Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 11:31
Cita:

Potrebbe non essere utile attenersi rigidamente ad un profilo istituzionale e potrebbe non essere necessariamente utile dover proporre solo temi cari al M5S con allegata Proposta di Legge.
La ribalta mediatica che sta premendo sui parlamentari del MoV potrebbe risultare utile per portare al centro dell'agenda politica del paese temi mai affrontati sulle prime pagine dei quotidiani. Non è detto, immagino e spero, che la foga gossippara di molti giornalisti non possa tornarci utile.
http://qualenergia.it/articoli/20130318-il-sospetto-di-green-washing-della-vecchia-politica-energetica
Credo che la Daga potrebbe aver inaugurato un nuovo modo con cui i portavoce del MoV possano interagire con la piazza:
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=oW1_CqfOx4s
Tra i vari temi, non nessariamente con allegata Proposta di Legge, pongo alla tua attenzione quelli che a me sono cari:
Corruzione- recupero della PdL "Parlamento Pulito", sostegno per chiedere che il Parlamento modifichi la legge 416 ter del Codice Penale (45 sottoscrizioni del MoV) e sostegno a quelle amministrazioni che sottoscrivano la Carta di Pisa; http://www.riparteilfuturo.it/petizione/
Strategia Energetica Nazionale- ad ora nessuno ha fatto emergere come, quasi in sordina, un Governo dimissionario con un Parlamento appena insediato, abbia imposto una politica energetica per i prossimi anni che il MoV ha sempre contestato (rif. : Pardi; Di Salvatore; D'Orsogna; Ola...);
Ripubblicizzazione Acqua e servizi pubblici e applicazione della vittoria referndaria- Testo di Legge per la ripubblicizzazione dei servizi idrici: http://www.acquabenecomune.org/raccoltafirme/index.php?option=com_content&view=article&id=1060&Itemid=122;
Ripubblicizzazione di Cassa Depositi e Prestiti- la ridiscussione del patto di stabilità degli enti locali non può prescindere dalla ripubblicizzazione di CDP per una finanza pubblica: http://www.italia.attac.org/spip/spip.php?article3837 ( rif. : Antonio Tricarico, Attac Italia);
Ridiscussione dei trattati iternazionali (MES, Fiscal Compact, Maastricht,...)- http://www.lidiaundiemi.it/2013/03/gia-tutto-deciso-pd-e-pdl-uniti-per-il-governo-dellausterita-targato-mesomt/.
...
Ma questi sono solo esempi che evidentemente tu conosci fin troppo bene. E questi sono esempi che probabilmente andranno a sommarsi e sovrapporsi a tanti altri che saranno suggeriti al gruppo parlamentare del MoV da tutta Italia. Ma io, di questo mio post, vorrei ribadire la necessità, per non rischiare l'omologazione, di rimanere voi stessi, esigere con forza il sostegno competente di tutti i coordinamenti, comitati, associazioni, gruppi o liberi cittadini che finora vi hanno sostenuto e di rimanere nelle piazze.

Gianni-
Perrino
Amministratore
Posts: 1614
Permalink
Post Re: Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 11:47
Cita:

Concordo con Saverio sull'opportunità di 'riesumare' la PdL 'Parlamento Pulito' con le dovute eventuali modifiche necessarie qualora il quadro normativo dovesse essere cambiato dal 2007. Purtroppo se non ci sono strumenti a disposizione degli iscritti, la vedo dura produrre proposte di legge ed ecco perché ho sempre insistito che individuassimo una alternativa temporanea allo strumento fondamentale ma purtroppo inesistente a livello nazionale. Infine, tornando a quanto scritto da Saverio, vorrei rendervi noto che tale provvedimento, a detta di OLA, è stato bloccato dalla Corte Costituzionale. In bocca al lupo per tutto, Mirella, e buon lavoro.

Non ci si dovrebbe sforzare di essere meglio degli altri, ma di se stessi un minuto prima

Mirella-
Liuzzi
Amministratore
Posts: 1246
Permalink
Post Re: Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 13:43
Cita:

Cita da: Giusy D'Amato il March 19, 2013, 08:46
Buongiorno Mirella, ripeti per favore, quali sono le commissioni a cui hai richiesto d'iscriverti? Ricordo bene "Vigilanza Rai", ma era la seconda opzione, la prima?
Così se davvero potremmo esserti utili, almeno saremo più attinenti, lo credi anche tu?
Grazie, grazie e buon lavoro.
Ps: che tu intervenga su questo forum a me sta benissimo.
Cari saluti,
Giusy.

Certo. Vi linko il mio profilo e la mie motiviazioni per le Commissioni che ho scelto:

Preferenze commissioni parlamentari MIRELLA LIUZZI - Basilicata

1 SCELTA: IX Commissione Trasporti, poste e telecomunicazioni



Motivazione: sono laureata in scienze della comunicazione e ho conseguito la laurea magistrale in “Comunicazione Pubblica e d'Impresa” con specializzazione in comunicazione politica e sociale. Mi interesso da sempre dei temi che riguardano l'agenda digitale (la mia tesi triennale ha trattato proprio l'argomento del digital divide e della società nelle reti), il sistema radiotelevisivo, il riordino del sistema giornalistico e l'editoria. Ho gestito un mio blog personale dal 2003 fino a qualche mese fa dove mi occupavo tra l'altro di queste materie. Ho lavorato nel settore marketing di alcune organizzazioni no profit (Greenpeace ed AMREF) e ho curato, in parte, anche l'aspetto relativo alla comunicazione. Ho seguito un corso in New Media Marketing e ho collaborato come web content e social media specialist per siti e agenzie di comunicazione. In seguito ho lavorato in un Ente di Formazione dove mi sono occupata di progettazione di corsi di formazione.
Mi interesserebbe anche occuparmi di trasporti visto che la mia Regione (la Basilicata) è carente da questo punto di vista. Provengo da una città (Matera) che è l'unico capoluogo di provincia a non disporre di una stazione delle ferrovie dello stato, per cui nella mia zona il problema della mobilità è molto sentito.
Se può essere utile, riguardo alla mia attività nel M5S, ho fatto parte dell'ufficio stampa del M5S a Matera dove mi occupavo di social network, gestione del blog, rapporti con la stampa. Sono nel M5S da marzo 2010 e queste sono alcune iniziative che ho seguito: PdL “Zero Privilegi” per la riduzione dei costi della politica regionale, parte civile nel processo contro il portavoce del sindaco di Matera, adozione carta etica nella PA, questione petrolio in Basilicata, promozione SCEC.

Le altre scelte riguardo esclusivamente argomenti che reputo interessanti e che mi piacerebbe approfondire:

2 SCELTA: IV Difesa

Revisione industria bellica
Presenza italiana nelle missioni internazionali

3 SCELTA: III Affari esteri e comunitari

Revisione trattati internazionali come MES e Fiscal Compact
Referendum sull'euro

COMMISSIONI NON PERMANENTI

1) SCELTA: Commissione di vigilanza servizi radiotelevisivi

Γνῶθι σεαυτόν
Io sono sempre stato interessato all'umanità. L'uomo, chi cazzo è questo tipo? Per questo alla fine, sono arrivato a pormi una domanda sciocca ma così importante "CHI SONO IO?", che è poi quella di tutti.
-T.Terzani-

Mario-
Scalcione
Pro
Posts: 676
Permalink
Post Re: Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 14:21
Cita:

http://www.beppegrillo.it/2013/01/burocrazia_vs_democrazia.html

Non credo che sia solo un mio pensiero, ma il male peggiore che dobbiamo sconfiggere è proprio la burocrazia, da essa trova foraggio la corruzione,la maggior parte dei mali che affligono L'italia.
Sulla petizione menzionata da saverio http://www.riparteilfuturo.it/petizione/, guarderei molto chi sono i promotori,sono gli stessi che per anni hanno banchettato con questa classe politica, per anni hanno attinto a privilegi e aiuti che ad altri sono stati negati, non perchè meno capaci ma perchè non avevano i contatti giusti. Vi prego di riflettere su questo nuovo regolamento, dei dipendenti pubblici
Nuovo regolamento codice di comportamento dipendenti pubblici. Vietato ricevere regali superiori a 150 euro.
pensate che un dipendente fiat posa avere anche un regalo di 10 euro, mentre i dipendenti pubblici possano avere regali da 150 10 regali da 150 fanno €1.500.Nella burocrazia che si annida il marcio,nei sindacati che difendono questo marcio.
Se lo stato fosse Stato , non avremmo bisogno dei professionisti dell'antimafia

Saverio-
Castoro
Pro
Posts: 790
Permalink
Post Re: Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 14:38
Cita:

Cita da: Gianni Perrino il March 19, 2013, 11:47
Concordo con Saverio sull'opportunità di 'riesumare' la PdL 'Parlamento Pulito' con le dovute eventuali modifiche necessarie qualora il quadro normativo dovesse essere cambiato dal 2007. Purtroppo se non ci sono strumenti a disposizione degli iscritti, la vedo dura produrre proposte di legge ed ecco perché ho sempre insistito che individuassimo una alternativa temporanea allo strumento fondamentale ma purtroppo inesistente a livello nazionale. Infine, tornando a quanto scritto da Saverio, vorrei rendervi noto che tale provvedimento, a detta di OLA, è stato bloccato dalla Corte Costituzionale. In bocca al lupo per tutto, Mirella, e buon lavoro.

Purtroppo non tutta la SEN ma solo un articolo (art 61, comma 3) :(
http://www.olambientalista.it/approvato-il-documento-sulla-sen-dei-ministri-passera-clini/

Ps: poi mi devo ricordare di chiedervi come fate certi trucchetti per evidenziare i link sul forum :)

Mirella-
Liuzzi
Amministratore
Posts: 1246
Permalink
Post Re: Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 15:29
Cita:

Nell'indifferenza dei media, ecco cos'è successo oggi alla Camera. Ieri abbiamo votato il candidato vicepresidente, questore e segretario.
Uno dei ruoli fondamentali sarà quello del questore.

Qui il video della conferenza stampa:

Γνῶθι σεαυτόν
Io sono sempre stato interessato all'umanità. L'uomo, chi cazzo è questo tipo? Per questo alla fine, sono arrivato a pormi una domanda sciocca ma così importante "CHI SONO IO?", che è poi quella di tutti.
-T.Terzani-

Mirella-
Liuzzi
Amministratore
Posts: 1246
Permalink
Post Re: Una scatoletta di Seitan chiamata Camera
il: March 19, 2013, 15:48
Cita:

Cita da: Saverio Castoro il March 19, 2013, 11:31
Potrebbe non essere utile attenersi rigidamente ad un profilo istituzionale e potrebbe non essere necessariamente utile dover proporre solo temi cari al M5S con allegata Proposta di Legge.
La ribalta mediatica che sta premendo sui parlamentari del MoV potrebbe risultare utile per portare al centro dell'agenda politica del paese temi mai affrontati sulle prime pagine dei quotidiani. Non è detto, immagino e spero, che la foga gossippara di molti giornalisti non possa tornarci utile.
http://qualenergia.it/articoli/20130318-il-sospetto-di-green-washing-della-vecchia-politica-energetica
Credo che la Daga potrebbe aver inaugurato un nuovo modo con cui i portavoce del MoV possano interagire con la piazza:
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=oW1_CqfOx4s
Tra i vari temi, non nessariamente con allegata Proposta di Legge, pongo alla tua attenzione quelli che a me sono cari:
Corruzione- recupero della PdL "Parlamento Pulito", sostegno per chiedere che il Parlamento modifichi la legge 416 ter del Codice Penale (45 sottoscrizioni del MoV) e sostegno a quelle amministrazioni che sottoscrivano la Carta di Pisa; http://www.riparteilfuturo.it/petizione/
Strategia Energetica Nazionale- ad ora nessuno ha fatto emergere come, quasi in sordina, un Governo dimissionario con un Parlamento appena insediato, abbia imposto una politica energetica per i prossimi anni che il MoV ha sempre contestato (rif. : Pardi; Di Salvatore; D'Orsogna; Ola...);
Ripubblicizzazione Acqua e servizi pubblici e applicazione della vittoria referndaria- Testo di Legge per la ripubblicizzazione dei servizi idrici: http://www.acquabenecomune.org/raccoltafirme/index.php?option=com_content&view=article&id=1060&Itemid=122;
Ripubblicizzazione di Cassa Depositi e Prestiti- la ridiscussione del patto di stabilità degli enti locali non può prescindere dalla ripubblicizzazione di CDP per una finanza pubblica: http://www.italia.attac.org/spip/spip.php?article3837 ( rif. : Antonio Tricarico, Attac Italia);
Ridiscussione dei trattati iternazionali (MES, Fiscal Compact, Maastricht,...)- http://www.lidiaundiemi.it/2013/03/gia-tutto-deciso-pd-e-pdl-uniti-per-il-governo-dellausterita-targato-mesomt/.
...
Ma questi sono solo esempi che evidentemente tu conosci fin troppo bene. E questi sono esempi che probabilmente andranno a sommarsi e sovrapporsi a tanti altri che saranno suggeriti al gruppo parlamentare del MoV da tutta Italia. Ma io, di questo mio post, vorrei ribadire la necessità, per non rischiare l'omologazione, di rimanere voi stessi, esigere con forza il sostegno competente di tutti i coordinamenti, comitati, associazioni, gruppi o liberi cittadini che finora vi hanno sostenuto e di rimanere nelle piazze.

Grazie Saverio. Non ho firmato l'appello di "Ritorno al futuro" per i motivi che mi ha detto Mario, ma questo non vuol dire che non possiamo presentare la proposta di legge (che è sacrosanta), quindi per mio conto personale inizirei un lavoro soprattutto su questo tema se siete d'accordo, in attesa di conoscere la Commissione dove sarò presente.
Io voglio sempre rimanere me stessa e probabilmente ho bisogno di ritrovare un equilibro che ho un po' perso, per questo sento la necessità di mettermi subito al lavoro, proprio perché non mi sembra di fare altro che rispondere sempre alle stesse domande e non far niente per il Paese. Cercherò di trovare un compromesso tra profilo istituzionale e movimentista.

Anch'io sono uscita dal "palazzo" per firmare per il Forum Italiano dei Movimenti per l'acqua, tra lo sconcerto dei presenti.

Γνῶθι σεαυτόν
Io sono sempre stato interessato all'umanità. L'uomo, chi cazzo è questo tipo? Per questo alla fine, sono arrivato a pormi una domanda sciocca ma così importante "CHI SONO IO?", che è poi quella di tutti.
-T.Terzani-

Pagine: [1] 2 3 4 >> Ultimo
Mingle Forum by cartpauj
Versione: 1.0.34 ; Pagina caricata in: 0.25 secondi.
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •