Benvenuto Ospite 

Mostra/Nascondi Header

Benvenuto ospite, scrivere in questo forum richiede registrazione.

Pagine: [1]
Autore ArgomentoPartecipate dello Stato in sanità: lesempio (da sviscerare) dellAIAS di LAURIA
Cristiano-
Fittipaldi
Principiante
Posts: 27
Permalink
Post Partecipate dello Stato in sanità: lesempio (da sviscerare) dellAIAS di LAURIA
il: February 7, 2014, 15:29
Cita:

Come ho gia spiegato in alcune assemblee regionali, l'AIAS è un'associazione (ONLUS) appendice della ASL che gestisce una parte della riabilitazione domiciliare e ambulatoriale su soggetti con situazioni neurologiche gravi. L'obbiettivo non si discute: è moralmente elevato.
Qui nella sede di Lauria, precedentemente alle elezioni, di colpo si è cominciato a parlare di difficoltà economiche, di rischio licenziamenti o comunque ridimensionamento del personale/monte ore lavoro.
Ora di punto in bianco la crisi sembra passata, stipendi regolari (anche il mio, badate bene) ma qualcosa mi puzza, ovviamente.
All'epoca, al mio capo - che si era rivolto a me (manco parlasse con uno di Scelta Civica) nel tentativo di portare la questione a livello regionale - avevo chiesto il BILANCIO, e lui fece orecchie da mercante.
Cercando di indagare con miei amici commercialisti fidati, dapprima mi dicevano che in quanto ONLUS non aveva obbligo di fare bilancio (cioe, poteva anche farlo, ma non era obbligata).
Ora invece so con piu certezza che magari fanno qualche scrittura contabile, ma non tanto come BILANCIO piuttosto come RENDICONTO, che è piu generico (della serie, ci mettono ciò che vogliono) e lo devono portare in Regione entro il 30 giugno.
Sostanzialmente, è ASSURDO CHE UN'AZIENDA SVOLGENTE UN SERVIZIO PUBBLICO IMPORTANTISSIMO E FONDAMENTALE per la salute dei cittadini prendendo e gestendo soldi pubblici non sia OBBLIGATA A DIRE cosa ne fa di quei soldi. E, negli anni precedenti, in effetti, l'AIAS di Lauria ha creato problemi in questo senso: prendeva i soldi e non pagava (o pagava in estremo ritardo) gli stipendi.
Vi chiedo, quindi, se potete accertarvi - in quanto consiglieri:
a) delle spese effettive e necessarie che affronta e che dovrebbe affrontare l'AIAS;
b) di quanti soldi realmente ha bisogno, in base al numero di prestazioni che effettua (in linea di massima sul numero di prestazioni potrei darvi una mano anch'io, potrei in qualche modo risalirci a grandi linee)
c) se esiste qualche spesa extra FISICA di cui potrebbe fare a meno (tipo avere 2 /3 automobili) ;
d) se esiste qualche figura PROFESSIONALE di cui potrebbe realmente fare a meno (poi vi mando la scala "gerarchica" di quali figure lavorano li dentro... potrebbero lavorarcene anche 4/5 in meno, molti non hanno nulla a che vedere col settore, sono solo di riempimento/clientela).

Tutto ciò ovviamente in ottica spending review, chiamiamola così.
La spending review per il PD funziona solo a periodi alterni (specie sotto elezioni) o a danno di aziende non loro clienti.
Saluti.
Cristiano Fittipaldi, LAURIA

Pagine: [1]
Mingle Forum by cartpauj
Versione: 1.0.34 ; Pagina caricata in: 0.347 secondi.
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •