Benvenuto Ospite 

Mostra/Nascondi Header

Benvenuto ospite, scrivere in questo forum richiede registrazione.

Pagine: [1]
Autore ArgomentoDOCUMENTO DI SINTESI
Giuseppe-
Miccolis
Pro
Posts: 267
Permalink
Post DOCUMENTO DI SINTESI
il: October 8, 2013, 18:08
Cita:

DOCUMENTO DI SINTESI DEL PROGRAMMA REGIONALE "ISTRUZIONE E CULTURA"

Parola d’ordine innovazione
L’utilizzo delle nuove tecnologie deve diventare realtà concreta nelle scuole lucane per superare un forte ritardo rispetto ad altre regioni. L’obiettivo sarà quindi la messa in rete di tutti gli edifici scolastici al fine di rendere Internet accessibile e gratuito per tutte le scuole di ogni ordine e grado. Attraverso Internet portare nelle scuole tutte le tecnologie necessarie per la crescita culturale e civile dei ragazzi.

La Scuola Pubblica Statale
Per noi del M5S occorre ridare dignità alla Scuola Pubblica Statale prevedendola come destinatario privilegiato dei finanziamenti da parte della Regione. Alle scuole private, quindi, verranno erogati solo ed unicamente finanziamenti in via residuale, in quanto previsti da norme nazionali inderogabili.
Il dimensionamento della rete scolastica sul territorio va concordato con i Consigli di Circolo/Istituti relativi all'Istituzione da dimensionare.
La scuola del 2000 non può non prevedere la possibilità per studenti e docenti di ricorrere, in caso di necessità, a piattaforme di e-learning.
La scuola deve essere aperta alla società favorendo l’informazione e acculturamento della cittadinanza attraverso incontri tematici periodici aperti al pubblico con esperti nei seguenti settori: economia, finanza, politica, ambiente, ricerca scientifica.

Studenti, Genitori e Docenti
Noi non lasceremo che gli studenti senza possibilità economiche non possano avere un percorso in base ai loro meriti; allo stesso tempo non lasceremo soli gli studenti con disturbi dell’apprendimento e favoriremo l’integrazione degli alunni diversamente abili.
Finanzieremo progetti ideati e realizzati dal corpo docente in orario aggiuntivo sviluppando al loro interno, compatibilmente con altre attività ritenute di particolare rilievo per il percorso educativo dell’alunno, esperienze di autoapprendimento.
Favoriremo l’insegnamento dell’Educazione civica e della Costituzione per i nostri futuri cittadini e dell’Economia ambientale e domestica, in special modo collegata all'educazione ad una sana alimentazione e gestione dei rifiuti. Le nostre mense saranno a Km zero.
Promuoveremo e favoriremo il ritorno alle arti manuali e assicureremo l’alternanza di esperienze scuola/lavoro.

Università come risorsa

Raccogliamo la sfida per uno sviluppo reale della nostra Università eliminando il suo scollamento dal territorio.
Lavoreremo concretamente sul completamento del Campus Universitario nella città di Matera in quanto epicentro regionale dal punto di vista dell’accoglienza turistica e delle attività culturali. Sempre a Matera, città dalla vocazione artistico-culturale, favoriremo la costituzione di istituzioni universitarie che la esaltino.
Favoriremo a Potenza l’istituzione di un Policlinico Universitario collegato all'Ospedale San Carlo di Potenza, in quanto centro di eccellenza in diverse Unità Operative e spingeremo per la creazione di corsi di laurea specialistici in quanto dopo la triennale i nostri studenti sono costretti ad “emigrare”.
Finanzieremo le aziende che “concretamente” daranno lavoro agli studenti della nostra Università.

Corsi di formazione mai più a fondo perduto

Incentiveremo i corsi legati ai settori industriale/manifatturiero; agricoltura e zoologia; ecologia; artigianato ed alla riconversione professionale dei dipendenti delle società petrolifere.
Promuoveremo corsi professionalizzanti per giovani che non intendono andare oltre la scuola dell’obbligo ma acquisire da subito competenze lavorative e per disoccupati che intendono reinserirsi nel mondo del lavoro, in forte collegamento con gli uffici di collocamento.
Favorire la nascita di progetti di formazione che prevedano un uso delle risorse maggiormente distribuite a favore dei discenti piuttosto che esclusivamente degli enti accreditati, per favorire il job placement e la fase di start-up di imprese o cooperative sociali post formazione.

Cultura=Sviluppo

Potenzieremo la rete bibliotecaria regionale mediante un unico software di consultazione per tutte le biblioteche del territorio. Favoriremo il sorgere di un Distretto Culturale Regionale per una gestione integrata delle risorse culturali. Incentiveremo i nostri ragazzi alla lettura potenziando eventi ad hoc ispirati alla mediazione e allo scambio culturale.
Valorizzeremo gli studenti e dei diplomati presso i Conservatori di Potenza e Matera, finanziando concerti da tenersi sul territorio (piazze, teatri, locali di intrattenimento, ecc.) e sosterremo sostegno la tradizione bandistica della nostra regione con interventi specifici e la creazione di una rete bandistica regionale collegata a conservatori, scuole di musica ed enti di ricerca etnomusicale. Daremo contributi di defiscalizzazione ai locali che impiegano musicisti
Monitoreremo il comitato Matera2019 e l’utilizzo dei fondi.

Beni culturali e paesaggisti

Progetti finalizzati alla creazione di spazi, parchi ed eventi di impronta storico-antropologica e recupero e valorizzazione degli insediamenti produttivi industriali di valore storico e antropologico (fabbriche, mulini, cave, ecc.). Valorizzazione del nostro patrimonio enogastronomico e dei nostri beni. Recuperemo le aree deturpate agevolando la costituzione di cooperative per la tutela e la fruizione delle aree in argomento

Gli amici animali

Tuteleremo gli animali (e noi stessi) con disinfestazioni non aggressive, agevoleremo il ripopolamento dei nostri territori con animali selvatici in estinzione (in collaborazione con associazioni animaliste) e creeremo un unico “grande parco zoologico regionale pubblico della Basilicata”, popolato da specie autoctone, aperto alla partecipazione di cooperative e privati, amanti della natura, alfine di educare la popolazione alla salvaguardia e rispetto di tutti gli animali attraverso visite ed azioni di formazione ed educazione in collaborazione con scuole, università ed associazioni ambientaliste e animaliste.

Gianni-
Perrino
Amministratore
Posts: 1614
Permalink
Post Re: DOCUMENTO DI SINTESI
il: October 8, 2013, 18:18
Cita:

Ottimo lavoro! Mi raccomando, non lasciate in sospeso questo:

Valorizzazione del nostro patrimonio enogastronomico e dei nostri beni. Recuperemo le aree deturpate agevolando la costituzione di cooperative per la tutela e la ????

Non ci si dovrebbe sforzare di essere meglio degli altri, ma di se stessi un minuto prima

Giuseppe-
Miccolis
Pro
Posts: 267
Permalink
Post Re: DOCUMENTO DI SINTESI
il: October 9, 2013, 09:28
Cita:

ISTRUZIONE E CULTURA - DOCUMENTO DI SINTESI ALLA MANIERA DEL PROGRAMMA NAZIONALE

ISTRUZIONE, FORMAZIONE E CULTURA

Tematiche generali

- messa in rete di tutti gli edifici scolastici al fine di rendere Internet accessibile e gratuito per tutte le scuole di ogni ordine e grado.
- Utilizzo di tecnologie necessarie per la crescita culturale e civile degli studenti

Scuola e istruzione
- Scuola Pubblica Statale come destinatario privilegiato dei finanziamenti
- Il dimensionamento della rete scolastica sul territorio va concordato con i Consigli di Circolo/Istituti relativi all'Istituzione da dimensionare.
- Ricorso a piattaforme di e-learning.
- Incontri tematici periodici aperti a tutti con esperti di vari settori
- Sostegno agli studenti meritevoli in situazioni economiche difficili
- Sostegno agli studenti con disturbi dell’apprendimento ed integrazione degli alunni diversamente abili.
- Progetti ideati e realizzati dal corpo docente in orario aggiuntivo.
- Insegnamento dell’Educazione civica e della Costituzione.
- Economia ambientale e domestica, in special modo collegata all'educazione ad una sana alimentazione e gestione dei rifiuti. Le nostre mense saranno a Km zero.
- Promozione delle arti manuali ed alternanza di esperienze scuola/lavoro.

Università

- Completamento del Campus Universitario nella città di Matera
- Sostegno per la costituzione di un’Accademia di Belle Arti e un’Accademia per il Turismo a Matera.
- Istituzione di un Policlinico Universitario collegato all'Ospedale San Carlo di Potenza
- Favorire la nascita di corsi specialistici di laurea
- Finanziamenti all’ Università collegati all’impiego dei laureati

Formazione

- corsi di formazione collegati ai settori industriale/manifatturiero; agricoltura e zoologia; ecologia; artigianato

Beni culturali e paesaggistici

- Rete bibliotecaria unica regionale
- Creazione di un distretto culturale Regionale
- Ritorno alla lettura di libri tradizionali
- Finanziamento attività degli alunni del Conservatorio
- Valorizzazione della tradizione bandistica
- Progetti finalizzati alla creazione o al recupero di spazi di valore storico antropologico
- Valorizzazione del nostro patrimonio eno-gastronomico
- Recupero aree deturpate

Amici Animali

- Parco zoologico regionale della Basilicata popolato da specie autoctone

giuseppe-
papapietro
Pro
Posts: 897
Permalink
Post Re: DOCUMENTO DI SINTESI
il: October 9, 2013, 14:53
Cita:

In sostanza... :

1 - Finanziamento mirato alla scuola pubblica affinchè gli studenti possano uscirne pronti per affrontare il mondo del lavoro e indipendentemente coscienti delle proprie capacità e attitudini alla vita sociale.

2 - (...

Così tiriamo fuori i punti da inserire nel programma semplificato che distribuiremo ai cittadini.

Che ve ne pare?

Francesco-
Marano
Avanzato
Posts: 94
Permalink
Post Re: DOCUMENTO DI SINTESI
il: October 10, 2013, 23:21
Cita:

Purtroppo non abbiamo avuto modo e tempo per discutere del dossier e delle attività di Matera 2019. Credo che nel programma dovremmo farvi cenno. La mia idea è che dovremmo far sì che, concretamente e in modo realmente partecipativo come finora non è stato fatto, all'interno del percorso di Matera 2019 siano attivate e rese protagoniste le risorse intellettuali e le associazioni culturali dell'intera regione, sostenendole finanziariamente.
Vedo che poi sono saltati due punti che riguardano le attività culturali e che avevo proposto: 1) ridiscussione delle modalità con cui elargire finanziamenti ai cosiddetti eventi consolidati e 2) realizzazione di un sito web dedicato esclusivamente ai bandi regionali ed europei affinché tali opportunità non siano occultate nei meandri della rete per favorire gli amici degli amici.

giuseppe-
papapietro
Pro
Posts: 897
Permalink
Post Re: DOCUMENTO DI SINTESI
il: October 11, 2013, 02:21
Cita:

Per adesso servono solo riferimenti per la campagna elettorale, ma il programma a 5 stelle è sempre in evoluzione, ci sarà il tempo per ogni cosa ...e servono attivisti e menti aperte socialmente.

sandra-
martinez
Principiante
Posts: 32
Permalink
Post Re: DOCUMENTO DI SINTESI
il: October 13, 2013, 07:48
Cita:

Gran bel lavoro Giuseppe, complimenti!

giuseppe-
papapietro
Pro
Posts: 897
Permalink
Post Re: DOCUMENTO DI SINTESI
il: November 4, 2013, 03:11
Cita:

https://www.facebook.com/events/589991837704805/?notif_t=plan_user_invited

Scusatemi ma qui devo arrabbiarmi:
Come mai è stato creato un evento dove i relatori fanno parte del gruppo di lavoro Scuola e istruzione ed il sottoscritto è l'unico a non essere stato incluso??
Come mai dopo ripetuti avvisi non è mai più stato inserito nel programma Scuola e istruzione un "corso sperimentale di pedagogia libertaria" sul quale ci si era accordati ...come da proposte passate vincenti su LF??
Gradirei risposte immediate nel rispetto della democrazia che dovrebbe essere trasparente nel MoVimento 5 stelle.
Giuseppe Papapietro.

Pagine: [1]
Mingle Forum by cartpauj
Versione: 1.0.34 ; Pagina caricata in: 0.207 secondi.
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •