Benvenuto Ospite 

Mostra/Nascondi Header

Benvenuto ospite, scrivere in questo forum richiede registrazione.

Pagine: [1] 2 3 4 5 6
Autore ArgomentoProgramma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
Angela-
Calia
Avanzato
Posts: 76
Permalink
Post Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: September 30, 2013, 16:04
Cita:

Buongiorno a tutti,
Ieri in assemblea regionale svoltasi a Matera abbiamo riorganizzato i gruppi di lavoro per sintetizzare i punti gia raccolti con LF, magari integrandoli, per poi stilare il programma, da condividere in primis e da ufficializzare e portare in Campagna Elettorale, dopo aver avuto la certificazione della lista e l'elezione del Presidente.
Non appena posso ci elenco i punti chiave e i capogruppo che se ne stanno occupando!

Pietro De-
Angelis
Pro
Posts: 200
Permalink
Post Re: Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: September 30, 2013, 17:04
Cita:

Angela io ero assente all'incontro.
Ero e rimango disponibile per i gruppi di lavoro che discuteranno di Turismo agricoltura ed attivita' produttive.
Inoltre metto a disposizione il lavoro che ho fatto per lo studio del bilancio regionale ed le statistiche Istat.
grazie

Davide-
Mecca
Pro
Posts: 296
Permalink
Post Re: Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: September 30, 2013, 20:42
Cita:

Disponibile a collaborare. Fate sapere

francesco-
pinto
Nuovo
Posts: 11
Permalink
Post Re: Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: October 1, 2013, 00:03
Cita:

Ciao Angela,dopo aver assistito per giorni a volgari e sterili polemiche che mi stavano allontanando dalla partecipazione al gruppo 5s Basilicata,ho ricevuto un rabbioso impulso per un’attiva partecipazione dallo sdegno riemerso dalle denunce trasmesse dalla ripresa di “ Reporter”. Manifesto la disponibilità ad occuparmi di “Tutela dell’ambiente,recupero e riqualificazione del patrimonio esistente con l’obbligo di avvalersi della bio-edilizia/architettura a zero cementificazione” ovvero un mantenimento valoriale delle genuine peculiarità della nostra regione, pur attraverso lo sviluppo e l’uso di tecnologie innovative. “Schedatura ed analisi costo-benefici delle grandi opere pubbliche finanziate dalla nostra regione” in considerazione del fatto che nel passato ho avuto modo di constatare e denunciare sperpero di fondi pubblici, destinati alla realizzazione di grandi opere a beneficio di pochi. “Criteri trasparenti ed oggettivi per l’attribuzione di finanziamenti e sussidi pubblici, fino ad oggi spartiti attraverso quote di lottizzazioni tra partiti, con la compiacenza dei dirigenti nominati e strapagati per asservire il potentato che tiene in pugno il popolo lucano,abituato al misero assistenzialismo”.Buona notte e buon lavoro agli uomini/donne di buona volontà,5s e non,non dediti alle volgari beghe pro o contro i candidati portavoce,dannosi al movimento e manifeste di un vomitevole fare politica.

Antonio-
Motta
Pro
Posts: 525
Permalink
Post Re: Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: October 1, 2013, 15:37
Cita:

Angela ti riporto qui discussione sul turismo aperta a giugno http://www.basilicata5stelle.it/forum-3/?mingleforumaction=viewtopic&t=925 e di seguito la proposta di LQFB. ( https://lqfb.bergamo5stelle.it/basilicata5s/initiative/show/59.html)

Sono dati dai quali partire per poi snocciolare uno studio di fattibilità. Qui di seguito ci sono 9 punti che ritengo siano una buona base per cui ragionare. Aggiungici anche la proposta di Di Stasio: https://lqfb.bergamo5stelle.it/basilicata5s/initiative/show/108.html

In alcuni casi le due proposte hanno punti in comune.
Credo che sul TURISMO ci siamo. Pertanto fai pure affidamento su di me. Ti ricordo che ho lavorato nel Marketing,(competenze di ricerca e sviluppo, web marketing) Vendite e Customer Relationship ( in particolar modo attenzione al cliente)per grandi aziende e TO per la bellezza di 15 anni.

PROPOSTA MOTTA ( https://lqfb.bergamo5stelle.it/basilicata5s/initiative/show/59.html)
Cresce il numero dei turisti censiti che nel 2012 hanno scelto la Basilicata: sono 517.901 contro i 511.667 del 2011 ( + 1.2%)

"Numero di Pernottamenti in calo :81.660 (-4,2%).

Presenze totali si attestano nel 2012 a 1 milione ed 881mila

Il fenomeno del calo dei pernottamenti è stato già più volte rilevato e segnalato dalla stessa APT dovuto soprattutto alla minore capacità di spesa per la crisi economica e al fatto che ad oggi il turismo vacanziero si concentra per lo più ad una sola vacanza all'anno §( periodo da 1 settimana a 10 giorni) contro 2 o 3 periodi di vacanza ( da 4 gg almeno) del passato. Quest'anno e forse per il prossimo 2014 la tendenza sarà peggiorativa poiché la crisi si è allargata ancor di più e le stime dicono che 1 italiano su 2 andrà in vacanza (breve).

Questo fenomeno ha inciso notevolmente sulla filiera (Bar, ristoranti, alberghi, centri ricreativi, servizi turistici in generale) in termini di introiti calati decisamente.
Secondo il Rapporto annuale del turismo in Basilicata sono presenti oltre 5000 attività cosiddette a impatto turistico di cui 705 nel settore della ricettività ( alberghi, campeggi ,B&B, agriturismi etc etc).
In alcune aree si sono registrati fenomeni di tenuta positiva dovuti per la maggior parte al rapporto qualità-prezzo e più in generale sull'intraprendenza degli operatori ( quelli più professionali) e sempre nella stessa area fenomeni tendenti al negativo per la mancata capacità di proporsi con un equilibrato rapporto qualità dei servizi-convenienza economica, rispetto a quanti sono meno attenti alla necessità di sapersi promuovere e proporre sul mercato e ai fattori di qualità gestionali. ( fonte apt).

Il Business Travel concentrato in Val D'Agri e nel Vulture Melfese ha registrato un trend negativo. In Val D'Agri la necessità del Business Travel è dovuta alla forte presenza di multinazionali estrattive (ENI-Shell-Total) , nel Melfese si concentra per lo più grazie all'indotto generato da FIAT-SATA.

Resistono le località di mare storiche (Maratea e Metaponto) sempre con crescente numero di soste e pernottamenti brevi ma con più frequenza e variabilità di ospiti. (nazionali et internazionali).

Da qui parte la considerazione di:

1) Investire nella formazione manageriale turistica degli addetti ai lavori ( dai proprietari di strutture recettive sino ai manager della comunicazione). La Regione deve predisporre tutti gli strumenti e le risorse necessarie per partire da uno screening sul territorio di strutture di qualità . Rilasciare ad esse un certificato che venga riconosciuto internazionalmente e/o paritetico nel rispetto delle condizioni che la Regione impone. Per esempio il rapporto qualità prezzo vs servizi resi, attività di incentivazione per agriturismi o strutture per allargare le aree di ricettività regionali ( cioè non sempre le stesse zone con presenza di attrattori forti.).
2) Incentivare il fenomeno di "cartello" costruendo un tariffario rispettato da tutti e per area, pena restare fuori da una reception's list regionale con la costruzione di un consorzio regionale turistico che abbia più poteri rispetto all'APT ( che dovrà "morire" a fronte di un accorpamento dello stesso ufficio alla regione). Rivedere le tasse d'ingresso presso alcune località ( vedasi Matera)
3) Aiutare gli addetti ai lavori economicamente a sviluppare l'area di interesse turistico con attrattatori naturali o artificiali ( tenere pulita o migliorare un 'area nelle vicinanza di un Parco ( p.e. Grancia) o sviluppare attrattori quali il Volo d'Angelo o manifestazioni d'interesse storico artistico tali che possano valorizzare il territorio.
4) Portare gradualmente le aree di ricettività del Business Travel dalle attuali condizioni (solo ad uso esclusivo dei lavoratori di multinazionali per esempio)
verso attività che tendono all'ambiente (Lago Pertusillo, pesca, volo con deltaplano per esempio etc egtc, parco acquatico), Quindi da turismo di nicchia business a Leasure.
5) Affiancato ad un programma di riqualificazione ambientale, il budget dedicato al Turismo lo si vedrà per lo più impegnato in una massiccia campagna di comunicazione internazionale di riqualificazione della Basilicata come "nuova frontiera dell'ecoturismo" (per esempio).
6) Predisporre tutto il necessario a supporto di MATERA 2019 per l'intervento su infrastrutture , servizi turistici più ampi possibili della stessa città e sui Sassi , patrimonio mondiale UNESCO. Come da suggerimento di Leo Rubino, integro con sua proposta:
Disporre delle risorse regionali anche di tipo economico per il supporto "istituzionale" alla creazione del "Progetto di Candidatura di Matera a Capitale Europea della Cultura 2019"
7) Intervenire su programmi ad-hoc locali per la riqualificazione storico-artistica per esempio sul canale delle Sagre dando un impatto non più prettamente locale ma estendendolo ad interesse nazionale et internazionale.
8) Programma su Alberghi Diffusi e Borghi Storici.
9) Aggiungo anche suggerimento di Antonio Di Gioia: Gemellaggi con Paesi Esteri

PROPOSTA DI STASIO: https://lqfb.bergamo5stelle.it/basilicata5s/initiative/show/108.html
MOTIVAZIONI

secondo i dati di Conf Turismo, per il 2020 le destinazioni turistiche più ambite saranno:
1. Cina,
2. Usa,
3. Francia,
4. Spagna,
5. Hong Kong,
6. Italia (con 52,9 milioni di arrivi stimati),
7. Regno Unito
per il 2019 Matera è candidata a Capitale europea della cultura
anche in Basilicata il turismo potrebbe divenire un fenomeno importante che genera profitti diretti ma anche indiretti attraverso l’industria ed i cosiddetti servizi di indotto (filiera agro alimentare, agenzie di animazione turistica ecc).
in Italia il turismo ha un ruolo economico di assoluto primato: attualmente dal settore viene prodotta una ricchezza di 58 mila milioni di Euro e un’occupazione diretta e indiretta di 2.000.000 di lavoratori (dati Conf Turismo)
nei prossimi anni 1 lavoratore su 5 sarà occupato in attività turistiche,
in Basilicata, con gran investimento di risorse, si è coniato il claim Basilicata Bella Scoperta,
Il movimento di persone verso la nostra regione presuppone il cambiamento di luogo; la mobilità territoriale limitata nel tempo; la presenza di relazioni con la popolazione lucana; la pura funzione di consumo delle risorse lucane, l'aspirazione al comfort e la soddisfazione dei bisogni di lusso,
i viaggi verso la Basilicata avvengono per motivazioni Generali (piacere, viaggio di affari); o Specifiche (cambiamento, novità, viaggi studio erasmus ecc, cure termali, visite familiari);
il target che spende più per le vacanze va dai 30 ai 45 anni,
in Italia aumentano sempre più le richieste di weekend di relax e natura per spostamenti brevi di pochi giorni o fine settimana
il 78% dei turisti che scelgono un hotel controllano se vi è il servizio spa, sauna piscina e relax
la vicinanza alla Puglia rende la Basilicata meta del turismo montano, culinario e invernale
in Basilicata il clima è montano e fresco per 9 mesi su 12,
le precipitazioni (neve e pioggia) sono abbondanti e costanti per gran parte dell'anno,
modificando la legge regionale 57/2000 si può prevedere la cessione di terre civiche a titolo gratuito per lo sviluppo turistico ed agrituristico.
PROPOSTA
la regione Basilicata mette a disposizione delle strutture turistiche esistenti che ne facciano richiesta o di cooperative e MICRO IMPRESE che vogliano costruire nuove strutture turistiche di accoglienza, contributi (metà importo a fondo perduto e metà importo di prestito a lungo termine a tasso zero) per:

la costruzione di nuove strutture turistiche di 4 e cinque stelle, bed and breakfast, agriturismi di qualità che siano ECOCOMPATIBILI e specializzati in bellezza e relax di qualità superior con apposite strutture dedicate;
l'adattamento di vecchie strutture agrituristiche, di hotellerie, o bed and breakfast a canoni più moderni ed eleganti con all'interno strutture di benessere e relax di qualità superior.
OBIETTIVI

posizionamento della regione come meta di relax e benessere in Italia di qualità superiore,
aumento generale delle presenze turistiche annuali,
aumento dei pernottamenti del 500% in tre anni,
destagionalizzazione dei flussi turistici,
creazione di un turismo invernale costante,
aumento dei flussi in incoming,
aumento del turismo congressuale, di coppia, relax, bellezza e benessere,
posizionamento della regione come Basilicata, Bellezza e Scoperta,
aumento della professionalità degli operatori lucani,
specializzazione degli operatori lucani nella cura del benessere e del relax per i turisti,
maggiore rispetto per la natura e l'ambiente regionale,
turismo e sviluppo economico sostenibile,
valorizzazione del territorio e maggiore cura della biodiversità,
raggiungimento dell'eccellenza nel campo del turismo della natura e del benessere (in tre anni).

Politica vuol dire "Realizzare"... disse Qualcuno un tempo, e io aggiungo : far diventare i sogni di tutti in attività concrete ad uso e consumo dei Cittadini.

Maria-
Roberti
Pro
Posts: 460
Permalink
Post Re: Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: October 1, 2013, 16:09
Cita:

yeah! io ci sono per le politiche sociali e l'integrazione socio-sanitaria dei servizi. A disposizione, per il tempo che c'è! grazie Angela!

Angela-
Calia
Avanzato
Posts: 76
Permalink
Post Re: Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: October 1, 2013, 17:06
Cita:

Chiedo immensamente VENIA e PERDONO ma quest mattina mi sono dovuta occupare del mio lavoro e non ho potuto postare qui l'elenco già annunciato ieri.

Qui di seguito troverete l'elenco completo delle aree tematiche o Gruppi di lavoro, con il CAPOGRUPPO nominato sedutastante in assemblean e tutti i nomi e cognomi delle persone che hanno dato la loro disponibilità.

GRUPPI DI LAVORO

AGRICOLTURA
LASALANDRA GIOVANNI (capogruppo)
GENCHI MIMMO PAPAPIETRO GIUSEPPE LACAVA DIEGO PALAZZO ENZO

ENERGIA – AMBIENTE – RIFIUTI – ACQUA
PERRINO GIANNI (CAPOGRUPPO)
GIORGETTI GINO ALBERTI ANTONIO CASTORO SAVERIO PALAZZO ENZO DIGIOIA ANTONIO DI TRANI MARIA
NOTARANGELO DONATO DI BELLO GIUSEPPE MARTINELLI MAURIZIO VESPE FRANCESCO NOBILE ANTONIO (NON HO DATI DI ANTONIO, RICHIESTI VIA FB) LAGUARDIA ANTONIO AMBROSINI FILIPPO CIRIGLIANO VINCENZO FILIPPETTI FRANCESCO GRAVELA GIUSEPPE

TURISMO
CALIA ANGELA (CAPOGRUPPO)
LACAVA DIEGO IOVANNI MARIANNA DE TULLIO ANNALISA MARTEMUCCI DAMIANO VENTURA FRANCESCO
DE ANGELIS PIETRO AMBROSINI FILIPPO

SCUOLA
MICCOLIS GIUSEPPE (CAPOGRUPPO)
PAPAPIETRO GIUSEPPE RICCIARDI ANNA MARIA APOSTOLI ANTONELLA CENTONZE MICHELE
GRIECO MICHELE

CONNETTIVITA’
GIORGETTI GINO (CAPOGRUPPO)
RUBINO LEO CASINO ANTONIO TRAMUTOLA GIANLUCA VENEZIA LEO GIURA ANTONIO
CIRILIANO VINCENZO

RAPPORTO REGIONE-CITTADINI (PARTE GIURIDICA) pubblica amm.zione

MENCHISE ANGELA (CAPOGRUPPO)
PALAZZO ENZO LEGGIERI GIANNI FILIPPETTI FRANCESCO DIGIOIA ANTONIO ANDRIUOLO ANTONELLO
CAPUTO VALERIO MICCOLIS GIUSEPPE

SVILUPPO TECNOLOGICO E INNOVAZIONI
VESPE FRANCESCO (CAPOGRUPPO)
PALLOTTA NICOLA DIGIOIA ANTONIO GRAVELA GIUSEPPE PALAZZO ENZO

TRASPORTI
VESPE FRANCESCO (CAPOGRUPPO)
MARCHISIELLO ENZO LAGRECA LUIGI PALAZZO ENZO

URBANISTICA
MATERDOMINI ANTONIO (CAPOGRUPPO)
DI TRANI MARIA GIANNIZZARI SAVINO SANROCCO FRANCESCO DI LECCE EUSTACHIO
SASSONE ANTONIO GRIECO MICHELE GRAVELA GIUSEPPE

SANITA’
PEDICINI PIERNICOLA (CAPOGRUPPO)
PALLOTTA NICOLA

LAVORO
PIGNONE MASSIMO (CAPOGRUPPO)
MARTINELLI MAURIZIO D’ELIA COSIMO PALAZZO ENZO

ORGANIZZAZIONE CAMPAGNA ELETTORALE
RICCIARDI ANNA MARIA (CAPOGRUPPO)
MANCUSO CANIO DI TRANI MARIA GALANTE ANTONIO (NON HO DATI)
LENOCI MAURO VENTURA FRANCESCO DI GIOIA ANTONIO CAPRIOTI MIGUEL LAGUARDIA ANTONIO
GIANNIZZARI SAVINO SPAGNA GIUSEPPE LACAVA DIEGO GIORDANO CRISTIAN COLLAZZO GIUSEPPE
GIURA ANTONIO MARCIANTE FULVIO CAROPPO GASPARE GIORGETTI GINO CORONA SALVATORE
CAPUTO VALERIO

Ho cercato di inserire come capigruppo i CANDIDATI, poichè si responsabilizzino riguardo al PROGRAMMA.

Spero che la prossima settimana tutti i gruppi abbiano raccolto abbastanza contributi per sintetizzare e stilare i punti cardine di ogni punto.

Ricordo a tutti che una volta raccolte le varie proposte (già votate o non votate su LF e discusse per ogni gruppo, che deciderà in base alle esigenze e sinergie del gruppo stesso il "come") dovranno essere esplicitate SINTETICAMENTE per essere condivise e portate nel programma in forma DEFINITIVA!

Il tutto si dovrà ottenere OTTMIZZANDO i tempi... Il mio personale parere sui tempi e sulla logistica lo espongo qui di seguito:

- Entro sabato/domenica prossima (5 - 6 ottobre) tutti i capigruppo dovranno presentare il PUNTO PROGRAMMATICO in forma sintetica con le varie linee guida, che potranno essere condivise e osservate da tutti.

- Per mercoledì/giovedì (9 - 10 ottobre) i CAPIGRUPPO si riuniscono FISICAMENTE ed ognuno espone per esteso il proprio punto programmatico.

- Venerdì 11 ottobre si consegna il PROGRAMMA stilato a chi deve controllare se ci sono "pecche" giuridiche, amministrative, non-pentastelline, burocratiche da eliminare o variare

- Sabato IL PROGRAMMA DEFINITIVO VIENE PUBBLICATO e/o sottoscritto!

PS: Il suddetto programma logistico (date e azioni) è solo ed esclusivamente MIO PARERE PERSONALE!

Maria-
Roberti
Pro
Posts: 460
Permalink
Post Re: Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: October 1, 2013, 17:18
Cita:

vabbè chi come me ad esempio si vuole inserire in un gruppo, basta che contatti il capogruppo! giusto?
here we go!

Angela-
Calia
Avanzato
Posts: 76
Permalink
Post Re: Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: October 1, 2013, 17:30
Cita:

Cita da: Pietro De Angelis il September 30, 2013, 17:04
Angela io ero assente all'incontro.
Ero e rimango disponibile per i gruppi di lavoro che discuteranno di Turismo agricoltura ed attivita' produttive.
Inoltre metto a disposizione il lavoro che ho fatto per lo studio del bilancio regionale ed le statistiche Istat.
grazie

Ciao Pietro... ti avevo già inserito nel gruppo TURISMO, infatti ieri mattina "avresti dovuto ricevere" la mail in cui informavo tutti di essere il capogruppo del TURISMO e che quella era la mailinglist... L'hai ricevuta???? :?

Cristiano-
Fittipaldi
Principiante
Posts: 27
Permalink
Post Re: Programma e gruppi di lavoro dopo Assemblea Regionale 29/09/2013
il: October 1, 2013, 17:36
Cita:

Inserito nel gruppo sanità, ma non riportato... Angela, Angela!!!!!! Comunque Piernicola già sa, può contattarmi quando vuole....

Pagine: [1] 2 3 4 5 6
Mingle Forum by cartpauj
Versione: 1.0.34 ; Pagina caricata in: 0.243 secondi.
Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •