È giunto alla VI tranche il Piano c.d. “Bastabuche” che, finora, ha consentito il rifacimento della pavimentazione di circa 20.000 km di corsie stradali in tutta Italia, per un valore superiore a 1,5 miliardi di euro. Con questa nuova tornata di bandi, sarà possibile risanare la pavimentazione e la segnaletica orizzontale con interventi su ulteriori 5.000 km sull’intero territorio nazionale, incluse anche le strade rientrate all’Anas dagli Enti locali nell’ultimo anno.

Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale le gare d’appalto collegate al piano “Bastabuche”. Su tutto il territorio nazionale sono previsti 76 bandi per un ammontare complessivo di 380 milioni di euro. Quattro i bandi che riguardano specificatamente la Basilicata, del valore complessivo di 20 milioni di euro. I lavori posti in gara prevedono la manutenzione delle pavimentazioni e il rifacimento della segnaletica orizzontale sulle strade statali dell’Area compartimentale di Potenza.

L’affidamento dei lavori sarà effettuato mediante la procedura di Accordo Quadro che garantisce la possibilità di eseguire i lavori con tempestività nel momento in cui si manifesta la necessità, senza dover espletare una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza.

Le imprese interessate potranno fare domanda di partecipazione, esclusivamente in formato elettronico, sul Portale Acquisti Anas  entro le ore 12:00 dell’ 8 luglio 2019.

Gianni Leggieri
Gianni Perrino
Gino Giorgetti

Gruppo Consiliare M5S Basilicata