Soddisfazione per l’approvazione della PDL che istituisce la Banca della terra e mira a valorizzare il patrimonio agricolo regionale.

Esprimo grande soddisfazione per l’approvazione nelle scorse settimane della PDL che istituisce la Banca della Terra nella nostra Regione e promuove azioni di valorizzazione del patrimonio agricolo regionale.

Una Legge che fa sintesi fra due diverse proposte di legge approdate in commissione, una a firma dello scrivente contenente norme per la “Valorizzazione dei beni pubblici a vocazione agricola di proprietà e disponibilità della Regione” e, l’altra, di iniziativa del consigliere Rosa contenente “Norme per il rilancio dell’agricoltura ed istituzione della banca regionale della terra lucana”. Dopo la discussione in commissione che ha portato alla elaborazione di un testo coordinato, la proposta è finalmente giunta in Consiglio ed approvata.

Occorre puntare in maniera decisa sulle grandi potenzialità del territorio lucano ed in modo particolare su agricoltura e turismo. Con questa Legge si vuole valorizzare maggiormente il patrimonio agricolo recuperando l’uso produttivo di aree abbandonate e non utilizzate. Un modo anche per promuovere nuove imprese agricole, per aiutare i giovani a rimanere nel nostro territorio, per valorizzare le giovani generazioni.

È la seconda proposta a firma del sottoscritto che viene approvata dal Consiglio regionale, non nascondo però il grande rammarico per le tante PDL presentate in questi anni che aspettano ancora di essere discusse. Si tratta di uno stallo inaccettabile dell’attività legislativa di questa Regione che spero trovi presto soluzione.

Gianni Leggieri
Capogruppo M5S Basilicata

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Amministrazione Trasparente
Iscriviti alla Newsletter

Calendario
Archivi