Approvata una nostra mozione che impegna la Giunta a deliberare sfavorevolmente rispetto al permesso di ricerca petrolifera “Masseria La Rocca”

Al netto della solita messinscena del PD lucano, il quale ha tentato in ogni modo di intorbidire le acque, alla fine il Consiglio regionale ha approvato nostra mozione relativa permesso di ricerca “Masseria La Rocca”: mozione con la quale si impegna il governo regionale a tutelare il territorio lucano e i cittadini negando ogni assenso all’ennesimo progetto petrolifero dissennato che rischia di minare il cuore della Basilicata, in una zona limitrofa al capoluogo regionale.

Nel dettaglio, con la nostra mozione, che servirà da “sveglia” agli uffici regionali finora apparsi dormienti, la Giunta si obbliga ad approvare, entro sette giorni, una apposita delibera contenente il parere negativo sul progetto presentato dalla Rockhopper Italia Spa. Tanto anche nella finalità di aprire un canale di confronto con il Governo nazionale e chiedere allo stesso di desistere da decisioni scellerate che, in materia di trivellazioni e di estrazioni petrolifere, si pongono in netto contrasto con la volontà dei cittadini lucani. I quali hanno già più volte espresso la loro contrarietà a nuove ed inutili trivellazioni: sia scendendo in piazza il 4 dicembre 2014 sia con il voto del 17 aprile 2016, sia con il NO al referendum del 4 dicembre 2016.

Continueremo, insieme ai cittadini lucani, a vigilare e a mantenere la guardia alta, affinché il nostro bellissimo territorio non venga più deturpato dallo scempio delle estrazioni petrolifere.

Gianni Leggieri
Gianni Perrino
Consiglieri Regionali del Movimento 5 Stelle Basilicata

 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Amministrazione Trasparente
Iscriviti alla Newsletter

Calendario
Archivi