Su progetto termodinamico occorre tenere alta la guardia.

In queste settimane è tornata alla ribalta la problematica relativa alla richiesta della Teknosolar Italia 2 srl di realizzare un impianto termodinamico in un territorio che interessa i comuni di Banzi, Palazzo San Gervasio e Spinazzola.

Un progetto che abbiamo osteggiato sin dal primo momento per i gravi impatti ambientali che questo ha sul territorio e perché riteniamo ancora una volta che in assenza di un Nuovo Piano Energetico Regionale si continua ad autorizzare impianti di cui non si sente la necessità nella nostra Regione.  Così, quello che sembrava un progetto ormai archiviato anche a seguito delle ultime decisioni degli uffici regionali, ecco arrivare il ricorso al TAR Basilicata da parte della società Teknosolar.

Un ricorso che, senza entrare nel merito delle questioni processuali, appare del tutto infondato e pretestuoso. Ma come tutti i ricorsi, come tutti i procedimenti occorre sempre tenere alta l’attenzione e mettere in campo tutte le azioni necessarie per scongiurare decisioni contrarie a quelle auspicate.

Così nel prendere atto dell’ottimo lavoro svolto dall’associazione Intercomunale Lucania e dalla VAS Onlus, nel corso della camera di consiglio dello scorso 20 giugno, è mio interesse principale stimolare gli uffici regionali e non solo affinché vengano messe in campo tutte le azioni necessarie a contrastare le tesi della Teknosolar dinanzi al Tar Basilicata.

Certo, l’udienza camerale del 20 giugno scorso ha segnato sicuramente un punto a favore delle ragioni di chi non vuole l’impianto, ma soprattutto a favore della Regione e della correttezza di quanto fatto sino ad oggi rispetto al procedimento amministrativo, ma ciò non deve far abbassare la guardia.
Anzi, occorre essere pronti a rispondere colpo su colpo alle argomentazioni della Teknosolar che appaiono assolutamente pretestuose, guai a prendere sotto gamba il problema, sarebbe un errore madornale che i cittadini non ci perdonerebbero.

Da questo punto di vista, auspico il massimo impegno e la massima attenzione da parte di tutti gli uffici e i soggetti coinvolti, da parte mia e del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle di Basilicata ci sarà sicuramente la massima attenzione e vigileremo come sempre su  goni passo che verrà compiuto.

A tal riguardo ci siamo già attivati e non molleremo la presa sino a quando il risultato definitivo non verrà portato a casa.

Il Capogruppo M5S Basilicata
Gianni Leggieri 

 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Amministrazione Trasparente
Iscriviti alla Newsletter

Calendario
Archivi