Aggiornamento attività ispettiva

Anche la seduta del 24 Marzo non ha brillato in quanto a chiarezza e trasparenza. Grande protagonista della giornata è stato l’assessore Berlinguer.
Di seguito un breve riepilogo delle risposte alle nostre interrogazioni.

Impiego di sorgenti radioattive presso i pozzi petroliferi onshore a terra della Total E&P denominato “Tempa Rossa 2 Dir-ST” sito nel territorio comunale di Corleto Perticara (PZ). (qui testo)

Come abbiamo evidenziato nel nostro comunicato, sulla questione si registra un preoccupante immobilismo della Giunta. Stando alle parole dell’assessore Berlinguer, la Regione Basilicata sembra essere un vero e proprio organo marginale rispetto alle operazioni di  verifica sugli episodi. Berlinguer afferma serafico: “Ora gli uffici regionali non hanno contezza, non sono stati resi partecipi e quindi è da escludere questa concertazione per quanto attiene le attività svolte da due di queste società menzionati dall’interrogazione Weatherford Mediterranea Spa e Schumberger Spa.” Stessa situazione per le sonde della società Backer Huges che sarebbero state abbandonate nel sottosuolo in agro di Corleto Perticara: le documentazioni utili sono pervenute soltanto in Prefettura.

Pittella & Co. non si sono scomodati più di tanto su un episodio di questa gravità.
Il M5S ripresenterà le interrogazioni per conoscere gli ulteriori sviluppi.

Anomalie rilevate nell’oleodotto ENI Viggiano-Taranto. (qui testo)

Ahinoi, stesso esito della precedente interrogazione. La giunta anche in questo caso si è limitata ad aspettare notizie che ovviamente non sono ancora giunte. Ripresenteremo il quesito.

Avviso Pubblico relativo ai “Contributi per interventi di risparmio energetico su unità abitative private”: modifica delle FAQ e delle disposizioni dell’Avviso Pubblico al fine di permettere la partecipazione agli assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica. (qui testo)

Niente da fare per gli inquilini assegnatari di appartamenti di edilizia residenziale pubblica, almeno per adesso non potranno accedere ai contributi previsti dal bando in questione. Seppur titolari di di diritto reale di godimento, così come enunciato nella L.R. 26/2014, essi non hanno diritto ai contributi perchè il bando si rivolge esclusivamente a case private.
Le misure per le abitazioni di edilizia residenziale pubblica saranno stanziate in un secondo momento. A questo proposito il M5S Basilicata vigilerà costantemente affinchè si attui la misura che prevede l’attuazione del progetto Elih-Med,  frutto dell’emendamento da noi proposto durante i lavori del bilancio di assestamento dello scorso agosto.

Provvedimenti e azioni realizzati per garantire la funzionalità degli impianti di depurazione nei comuni lucani interessati dalla Procedura di Infrazione N. 2014/2059 avente ad oggetto “Attuazione in Italia della direttiva 1991/271/CEE concernente il trattamento delle acque reflue urbane”.
(
qui testo)

Gli impianti di depurazione non a norma, stando alle parole di Berlinguer, sarebbero scesi a 27 dai 41 segnalati dalla Commissione Europea. L’assessore ha assicurato che la road map per l’implementazione degli impianti che presentano carenze prosegue regolarmente ed ha aggiunto che sono stati individuate in differenti capitoli di spesa. Qui l’allegato alla risposta.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Amministrazione Trasparente
Iscriviti alla Newsletter

Calendario
Archivi