CARA ARPAB TI SCRIVO

In attesa di una risposta alla nostra interrogazione rivolta a Pittella sulla ambiguità e opacità dell’affidamento a A.t.r. srl di Acerra da parte di ARPAB della manutenzione della rete piezometrica nel sito d’interesse nazionale Val Basento (i titolari della A.t.r. sono stati, qualche giorno fa, condannati a 7 anni di reclusione per reato di disastro ambientale aggravato dalla IV sezione penale di Corte d’Appello di Napoli), il M5S Basilicata ha inviato una missiva ad ARPAB in merito all’ennesima bufera che si è scatenata sull’operato dell’agenzia cui è affidato il monitoraggio e il controllo sull’inquinamento ambientale, un’agenzia di importanza vitale per la nostra regione aggredita dalle trivelle, dagli inceneritori e dalle discariche.

Notizie di stampa riferiscono che i competenti organi e uffici dell’ARPAB non avrebbero redatto e approvato, secondo le modalità ed entro i termini di legge, il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014, documento di importanza fondamentale per l’operatività dell’agenzia. Se così fosse, sarebbe gravissimo: il M5S vuole vederci chiaro. Ecco il contenuto della lettera inviata al Direttore dell’ARPAB, Aldo Schiassi.

Oggetto: ARPAB – Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014 – Richiesta di copia del bilancio completa degli allegati -. Richiesta di informazioni e chiarimenti in merito .

Il sottoscritto consigliere regionale Giovanni PERRINO, ai sensi dell’art. 4 del Regolamento interno del Consiglio Regionale di Basilicata (D.C.R. n. 1273/1999) è a richiedere alla Giunta Regionale ed all’ARPAB (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Basilicata) copia del bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014, completo degli allegati.

Si chiede la trasmissione di quanto innanzi richiesto tramite mail, in formato pdf o altro formato, alla seguente casella di posta elettronica: giovanni.perrino[at]regione.basilicata.it (…). Tanto anche al fine di verificare la fondatezza di notizie di stampa diffuse nei giorni scorsi secondo le quali i competenti organi e uffici dell’ARPAB non avrebbero redatto e approvato, secondo le modalità ed entro i termini e di legge, il predetto documento contabile di cui è nota la fondamentale funzione autorizzatoria sia rispetto agli impegni di spesa, agli stanziamenti, ma anche all’accertamento delle entrate da effettuare nel corso dell’esercizio finanziario di riferimento.

Nel caso in cui le notizie di stampa trovassero conferma, il sottoscritto, con la presente, chiede al Direttore dell’ARPAB di riferire per iscritto:
- le motivazioni della mancata approvazione del bilancio preventivo 2014;
- quando l’attuale Direttore ha appreso della mancanza del bilancio preventivo 2014;
- le generalità dei funzionari responsabili della mancata redazione del bilancio preventivo 2014;
- quali provvedimenti l’attuale Direttore intende assumere o ha già assunto in relazione a quanto innanzi. In attesa di ricevere quanto innanzi richiesto, si porgono distinti saluti.

GIANNI PERRINO
Capogruppo M5S Basilicata – Consiglio Regionale

Vedi Lettera: –>>
Vedi interrogazione: –>>

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Amministrazione Trasparente
Iscriviti alla Newsletter

Calendario
Archivi