Perrino e Leggieri in Consiglio – Seduta del 2 Aprile 2014

 

Perrino e Leggieri evidenziano tutte le contraddizioni che la riforma del Titolo V della Costituzione porta con sé. La pseudo-eliminazione delle province è la foglia di fico per nascondere un progetto dal carattere autoritario che tende a spogliare i territori da importanti poteri come la produzione, il trasporto e la distribuzione nazionale dell’energia, un tema abbastanza delicato per il nostro territorio.

Il neocentralismo autoritario in salsa Renzi trova il suo culmine nell’articolo 58, nel quale si ridimensiona in maniera drastica il ruolo dell’opposizione e, attenzione attenzione, si istituisce una norma ad hoc per escludere rappresentanti del Movimento Cinque Stelle dal cosiddetto Senato delle Regioni e delle Autonomie.

Insomma, il progetto P2.0 di Renzi e soci non ha tralasciato proprio niente!!!

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
In : Video

Related Articles

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Amministrazione Trasparente
Iscriviti alla Newsletter

Calendario
Archivi