La città che vogliamo

L’Ass. Karakteria ha organizzato 2 eventi a Policoro (l’8 e il 9 agosto) per dire alla città e di riflesso alla regione che è possibile ed è obbligatorio cambiare. Abbiamo il diritto-dovere di impegnarci a costruire un futuro onesto, produttivo e sensato. E’ ora di mettere a frutto le nostre potenzialità al servizio di tutti e dei beni comuni. E’ ora di proporre un’alternativa valida e concreta al sistema Policoro, che ci tiene incantenati ormai da 15 anni in una serie infinita di frottole e scelte deleterie per lo sviluppo economico e sociale della città.
Per questo abbiamo invitato il sindaco virtuoso più conosciuto e più importante d’Italia, Domenico Finiguerra. Per dimostrare che è possibile governare bene e che un buon governo fa bene a tutti i cittadini. Ne abbiamo un disperato e vitale bisogno.
Finiguerra, originario di Lavello e trapiantato nell’interland milanese, ha dato vita nel Comune di Cassinetta di Lugagnano (alle porte di Milano) ad un modello di governo della città che guarda alla reale partecipazione democratica e alla salvaguardia del territorio e delle sue risorse paesistiche e storiche, sapendole mettere a frutto al servizio dell’intera collettività.Per questo Karakteria invita tutta la città a partecipare l’8 agosto, alle ore 19,00 in piazza Eraclea ad un incontro pubblico dal titolo “La città che vogliamo”. Ascolteremo dalla viva voce del sindaco virtuoso il racconto della sua esperienza e del suo lavoro, dopodichè si esporranno e si discuteranno con i cittadini delle proposte per il futuro di Policoro che dovranno rappresentare l’orizzonte verso il quale la parte migliore di Policoro dovrà dirigersi.

Non a caso, il giorno dopo alle ore 21,00, presso la corte del Castello di Policoro, si rappresenterà uno spettacolo- concerto dal titolo “Un nuovo mondo è possibile”, con protagonisti Luca Bassanese (artista e cantante già collaboratore di Dario Fo e tanti altri) e lo stesso sindaco Finiguerra. Uno spettacolo di verità e di speranza, di sogno e concretezza. Una serata, che sarà allietata inoltre dalla degustazione gratuita di vini in cui si potrà riflettere con leggerezza, ma anche con intensità e nella quale potremmo festeggiare l’inizio di una nuova storia e di una nuova speranza per la città.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
In : Eventi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

Amministrazione Trasparente
Iscriviti alla Newsletter

Calendario
Archivi